Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Mytho
:: Mytho - In The Abstract - (BTF - 2010)
Con In The Abstract i Mytho giungono all’esordio sotto il patrocinio della sempre attiva BTF. In passato il quartetto laziale, composto da Enzo Ferlazzo (chitarra e chitarra synth), Antonio Machera (chitarra e chitarra synth), Marco Machera (voce, basso) e Fabrizio Machera (batteria e percussioni), aveva già attirato le attenzioni della prestigiosa Musea Records, grazie a un Ep autoprodotto dal titolo Alpha Centuri. Come se non bastasse, a rimpinguare il curriculum dei quattro, ci sono tutta una serie di collaborazioni con personaggi illustri quali Paul Gilbert, Adrian Belew, Jerry Marotta, Kiko Loureiro e Paul Dianno. Quindi degli esordienti ma non degli sprovveduti. Questo bagaglio di esperienze è percepibile durante l’ascolto di The Abstract, album dalle sonorità di stampo AOR dal feeling vagamente progressivo e nel quale non mancano spruzzatine di melodie pop. I punti di riferimento del gruppo sono d’oltreconfine, soprattutto anglossassoni (non a caso l’idioma usato è l’inglese) con scarsi riferimenti alla tradizione italiana. Il risultato è raffinato e sofisticato, anche se in alcuni casi un po’ algido nel suo mood ottantiano (incidono pesantemente nell’economia del sound della band le chitarre synth). Caratteristiche che a molti di voi ricorderanno band quali Marillion (i Mytho hanno registrato un cover di “Go” per il disco di tributo alla band inglese edito dalla Mellow), IQ, Pendragon, certi Rush e, soprattutto, gli Asia. Non a caso ad impreziosire questo lavoro è intervenuto niente popò di meno che John Payne, che nella superband per eccellenza degli anni 80 c’è stato per ben 14 anni. Il timbro di voce di Payne è riconoscibilissimo nel brano New Gemini\'s Rising (forse il migliore del lotto). In conclusione oltre che consigliarvi vivamente l’acquisto dell’album, mi preme sottolineare come la BTF ancora una volta abbia prodotto un disco curatissimo nel package: altro che mp3…
Voto: 7/10
g.f.cassatella

Contact
www.mythoband.com
<<< indietro


   
Banana Mayor
"Primary Colors Part I: The Red"
Deflore
"Epicentre"
Where The Sun Comes Down
"Welcome"
Lo Fat Orchestra
"Neon Lights"
Eyelids
"Endless Oblivion"
Disequazione
"Progressiva Desolazione Urbana"
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild