Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Mr. Pollack
:: Mr. Pollack - Black Hawk - (Metal Mind - 2015)
I fratelli Jacek e Grzegorz Polak godono di ottima fama nella natia Polonia. Il primo è stato definito un Paganini della chitarra, il secondo ha vinto numerosi premi come batterista. Ai tre si è unito, sin dalla più tenera età, Bartlomeiej Filip al basso, dando vita ai Mr. Pollack (con due l, a differenza del cognome che ne contiene una). Questo nome dirà poco a molti di vai, ma stando alle notte promozionali la band ha suonato in Cina, USA, Belgio ed Emeriti Arabi, cosa non da pochi. Sono passati ben 24 anni dalla pubblicazione del primo album (ricco di rifacimenti di pezzi autori classici come Bach e Mozart), la band si ripresenta con un disco pronto da un bel pezzo, ma che ha avuto una gestazione molto lunga prima di essere pubblicato. Viste le premesse, si potrebbe pensare che Black Hawk sia un album ricco di tecnica, buono per gli onanisti delle sette note. Niente di più sbagliato, la ricetta alla base di questo album, che contiene quattordici tracce di cui cinque bonus, è la semplicità. Di classico qui non c’è niente altro che il rock, quello di classe, che noi scribacchine etichettiamo “come buono da ascoltare in macchina durante un viaggio”. L’armamentario è quello che vorreste trovare in un album di soft rock, grandi melodie, atmosfere rilassate, incursioni in ambiti funkeggianti. Niente di nuovo, ma poco importa, perché il vecchio che c’è è fatto più che bene. Anzi la band riesce alla fine riesce ad essere anche poliedrica, grazie alla notevole tecnica – mai fine a se stessa – dei tre, non annoiando l’ascoltatore. Certo BH non è uno di quegli album che contiene canzoni che ti restano impresse, però nella sua globalità risulta essere un’esperienza auditiva più che appagante, soprattutto se ascoltato in macchina durante un viaggio (ecco, ci sono cascato!)
Voto: 7,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.metalmind.com.pl
www.mrpollack.pl/
<<< indietro


   
Venom Inc.
"Avé"
Raging Fate
"Gods of Terror"
Grimgotts
"Lions of the Sea"
Detest
"The End of All Ends"
Vessel of Light
"Vessel of Light"
The Kinn-ocks
"The Kinn-ocks"
Black Hole
"Evil In The Dark"
Ancient Empire
"The Tower"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2017
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild