Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Mojomatics
:: Mojomatics - You Are The Reason For My Troubles - (Outside Inside Records & Wild Honey Records - 2012)
Il più delle volte il bivio creativo che attende una band al quinto album pone davanti una scelta: o si tira dritto verso la sperimentazione estrema o si sterza verso il revival riperfezionato e rivisitato. I “Mojomatics” scelgono la seconda opzione e pubblicano “You are the reason for my troubles” a quattro e lunghi anni di distanza dal precedente “Don’t pretend that you know me”. Duo veneziano ( MojoMatt, voce e chitarra e DavMatic, batteria), complesso e articolato al punto che è quasi impercettibile la mancanza del “terzo elemento”, l’album è infatti una riuscita kermesse di stili e generi disparati esaltati dal sapiente utilizzo di altri strumenti (oltre a chitarra e batteria) che ben si prestano alla versatilità di pezzi come la titletrack dall’atmosfera country-western dove a far da protagonista è l’armonica a bocca suonata da MojoMatt che dona autenticità al pezzo. Le prime note di “Behind the trees” risolleverebbero anche l’umore più nero, un puro ed essenziale rock’n’roll che preannuncia l’incedere rockabilly di “Feet in the hole” con un accennato sottofondo di frenetico pianoforte alla Jerry Lee Lewis, un vintge curato in ogni dettaglio, raffinato, dalle tonalità calde, la puntina del disco corre liscia e traccia atmosfere nostalgiche. Non è affatto celato l’amore passionale di questa band per i ‘grandi’ del passato, dai primi Rolling Stones al più eccentrico Dylan del periodo elettrico, da cui traggono l’essenza rock’n’roll, le atmosfere folk e il blues trascendentale ed è da questo mix di sensazioni che nascono pezzi come “Long and lonesome day”così familare e diretta che sembra di averla già ascoltata chissà quante volte… non mancano tracce brit sixties come “Ghost story” e la già citata “In the meanwhile”che molto ricordano le ‘storie’ raccontate e interpretate dai Fab Four, storie semplici, sognate o solo immaginate, una sana nostalgia e la bellezza della semplicità che non è mai banale. Un disco intimo ed esenziale, un disco rock’n’roll.
Voto: 7/10
sara centaro

Contact
www.myspace.com/themojomatics
www.facebook.com/Mojomatics
www.outsideinsiderec.com/
wildhoneyrecords.bigcartel.com/
<<< indietro


   
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"
Avatarium
"Hurricanes And Halos"
Ecnephias
"The Sad Wonder of the Sun"
Antipathic
"Autonomous Mechanical Extermination"
Aurelio Follieri
"Overnight"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild