Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Mass Obliteration
:: Mass Obliteration - Abrahamithic Curse - (Demo - 2007)
Attivi sin dal 2006, i Mass Obliteration sono un terzetto che miscela magistralmente death e doom metal. A differenza di molti altri gruppi i MO non puntano sull’alta velocità esecutiva, ma sul feeling malvagio dei tempi lenti. La scelta dà loro ragione perché il risultato è un ottimo disco che si differenzia notevolmente dalle proposte della miriade di gruppi che affolla la scena death italica. Abrahamithic Curse è composto da sette pezzi, di cui tre strumentali (Strine Of I Pt.1, 2 e 3) I quattro brani mi ricordano quanto proposto anni orsono dai Winter e in parte dagli Autopsy, anche se ai MO manca la genialità di quest’ultimi, ma se nessuno è riuscito in 15 anni ad eguagliare gli autori di Mental Funeral un motivo ci sarà… I testi sono a sfondo sociale e filosofico, e pervasi da un’aura poetica. Un ottimo esordio che lascia ben sperare per il futuro prossimo del gruppo, visto e considerato le ottime basi di partenza.
Voto: 7/10
g.f.cassatella

Contact
www.myspace.com/massobliteration
:: Mass Obliteration - Fratricide - (Autoprodotto - 2009)
Secondo promo per i laziali Mass Obliteration, che dopo l’Ep d’esordio “Abrahamitic Curse” del 2007 tornano quest’anno con il nuovo “Fratricide”, lavoro che già si fa distinguere per l’ottimo art work, il quale permette d’intuire immediatamente quali saranno le sonorità del dischetto, ossia un brutal-death metal di pregevole fattura. I Mass Obliteration infatti colpiscono per il notevole impatto ed il groove che sanno infondere a ciascuna delle quattro tracce di questo demo, brani travolgenti e cruenti, che mi ricordano parecchio le composizioni di alcune delle band più tradizionaliste della scena death metal statunitense, come ad esempio i Monstrosity o gli Hate Eternal. Se a ciò aggiungiamo la precisioni chirurgica nei cambi di tempo e la tecnica ineccepibile e mai abusata, che non si perde i vacui virtuosismi che nocerebbero all’impatto devastante delle composizioni, allora non possiamo fare a meno di constatare di avere tra le mani un buonissimo demo, degno di ogni attenzione. Difatti, se supportati da una migliore produzione e mixaggio, i Mass Obliteration sarebbero certamente in grado di produrre ottimi album di old-school death metal, pertanto consiglio vivamente l’ascolto di questo “Fratricide”, una delle migliori autoproduzioni recapitatemi quest’anno, sperando che arrivi presto anche il meritato debutto ufficiale.
Voto: 7,5/10
Marco Cramarossa

Contact
www.myspace.com/massobliterationdeathmetal
<<< indietro


   
Gravesite
"Neverending Trail Of Skulls"
Accept
"The Rise Of Chaos"
Thunder Godzilla
"Thunder Godzilla"
Circus Nebula
"Circus Nebula"
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild