Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Markonee
:: Markonee - Live in Padova (13/12/2002) - (Autoprodotto)
Energici e sinergici: questi possono essere i migliori aggettivi per definire i Markonee, un gruppo dinamico e spigliato, come dinamico e spigliato era l’ingegno dello scienziato a cui hanno preso in prestito il nome. Il lavoro in questione è un live registrato a Padova, giusto coronamento per il lavoro di questa band che in cinque anni di attività si è fatta conoscere attraverso quattro compilation e due demo propri datati 2001 e 2003.
Il genere proposto è un sano hard rock melodico dalle tinte quasi glam o per usare un termine più giusto un “metal patinato”, fortissime sono infatti le influenze dei Van Halen, non tanto per le prodezze chitarristiche, (per altro molto nella norma e piene di buon gusto), ma per la potenza e per l’impatto che rende questo gruppo una sicura promessa fra le live band italiche. Insomma i ragazzi sanno stare sul palco. Le composizioni risultano poco kitch rispetto ai colleghi di due decadi fa e dotate di un’ascoltabilità che gioca su un equilibrio fra la ridondanza tipica del genere e una buona dose di inventiva. Interessante il riff iniziale di “Officier”, molto prog style.
Ricordo inoltre che i Markonee si esibiranno a Foggia in occasione del festival “Spazio Giovani”

Buono
AN

Contact:
www.markonee.com
info@markonee.com
:: Markonee - See The Thunder - (Escape Music - 2009)
“See The Thunder” è il secondo full-length dei nostrani Markonee, e segue il bell’esordio di 3 anni orsono, quel “The Spirit Of The Radio”, dedicato all’inventore Gugliemo Marconi, omaggiato anche nel monicker. La band bolognese si dedica ad un hard rock di pregevole fattura, che oscilla tra la classe degli elvetici Gotthard e la ruffianeria a stelle e strisce di Warrant e Ratt. Il sound rock dei nostri non è mai troppo aggressivo e potente, anzi vengono privilegiati i tempi medi, il groove, le buone partiture di chitarra e soprattutto la melodia, vero filo conduttore che percorre tutte le 10 composizioni del dischetto. Menzione d’onore va anche agli ottimi ritornelli, vero punto di forza di un songwriting che pare riemergere dall’assolata California degli anni ’80. “Way 2 Go” e “Brand New Day”, quest’ultima impreziosita da una grande prova del vocalist Gabriele Gozzi, che potrebbe quasi rivaleggiare con Michele Luppi, da sole valgono il prezzo dell’acquisto. “See The Thunder” è un album consigliatissimo a tutti i nostalgici del grande hard rock melodico statunitense.
Voto: 7,5/10
Marco Cramarossa

Contact
www.Escape-Music.com
www.markonee.com
<<< indietro


   
Banana Mayor
"Primary Colors Part I: The Red"
Deflore
"Epicentre"
Where The Sun Comes Down
"Welcome"
Lo Fat Orchestra
"Neon Lights"
Eyelids
"Endless Oblivion"
Disequazione
"Progressiva Desolazione Urbana"
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild