Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Mantic Ritual
:: Mantic Ritual - Executioner - (Metal Mind - 2015)
Parafrasando un vecchio pezzo di chi sapete voi, verrebbe da dire “cosa resterà di questa ondata thrash anni 80?”. A mio parere poco, le band interessanti si contano sulle dita di una mano, e nessuna di loro è comunque da considerarsi fondamentale. Difficilmente resterà ai posteri Executioner dei Mantic Ritual, gruppo statunitense nato nel 2008 (ex Meltdown). Se dovessi recensire questa ristampa edita dalla Metal Mind (l’originale è uscito per la Nuclear Blast nel 2009) col cervello, dovrei far ricorso alle solite formule del tutto già sentito e del poco originale, perché sti tipacci debbono tanto ai Metallica dei primi due album e allo speed metal canadese. Però il metal non è solo una questione di testa, anzi non lo è quasi mai. Il più delle volte il nostro amato genere ti lancia dei segnali attraverso il corpo. Ora batti il piedino, ora agiti il capoccione, e ti ritrovi inconsciamente ad apprezzare un lavoro. Chissenefrega se in alcuni punti di viene di cantare Metal Militia anche se il pezzo non è Metal Militia! “One by One”, “Black Tar Sin”, e “Thrashatonement” o una delle 11 tracce qualsiasi delle altre sono state scritte con piglio malsano da copycat. Prendete questo album per quello che è, cioè un dischetto che se non c’è, non ne sentite la mancanza, ma se lo avete vi farà divertire. Non so se questo possa bastare a farvi aprire i cordoni della borsa, forse sì forse no. Certo che oggi poco invoglia alla spesa, quindi può essere più utile investire su un clone dichiarato che sull’ultimo genio vestito da clown che ripropone quanto fatto da altri negli 70-80 spacciandolo per l’ultima frontiera del metal.
Voto: 6,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.facebook.com/manticritual?fref=ts
<<< indietro


   
Banana Mayor
"Primary Colors Part I: The Red"
Deflore
"Epicentre"
Where The Sun Comes Down
"Welcome"
Lo Fat Orchestra
"Neon Lights"
Eyelids
"Endless Oblivion"
Disequazione
"Progressiva Desolazione Urbana"
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild