Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Lonny Blaster
:: Lonny Blaster - Finally Rock! - (Autoprodotto)
Great White, Kix, Ratt, Poison si sono trasferiti in Puglia, e più precisamente a Taranto. Quando ricevetti il promozionale credevo che la band provenisse dal sunset boulevard di San Francisco... Ed invece sono italioti... C\'è tanto glam/street metal in \"Finally Rock!\"... Finalmente rock per farci divertire e senza alcuna pretesa... Tuttavia, suonato alla grande e con una dedizione tale ai canoni più classici del genere da risultare ancora più vero dell\'originale. Qualche etichetta americana non sarebbe disposta a metterli sotto contratto?

Emanuele Gentile

Contact
lonnyblaster@libero.it
:: Lonny Blaster - Love/hate - (Autoprodotto 2008)
Lonny Blaster un gruppo tutto made in italy precisamente pugliesi doc! Sulla scia del motto “droga sesso e roc n’roll” i Lonny blaster ci regalano “Love/hate” il loro secondo demo dopo turbolenti cambi di line-up, questa è la tracklist:

Bad boys
Let me free
Free
All the night
You me and her
Adhrenalina
Pride to mama
Love hate
Drink with me

Il loro curriculum è davvero di tutto rispetto vi segnalo tra le tante apparizioni e soddisfazioni l’apertura per i Virgin Steele e per l\'ex Guns\'n roses Gilby Clark. Infatti i lonny blaster è proprio su questa strada che decidono di muoversi, zigzagando tra l’hardrock, e il famoso sound dei Guns.
Un hardrock che sa di strada, di birra, di motori e pistole, poco eccezionale nella produzione ma ricordiamoci che è un autoprodotto, sicuramente con maggiore attenzione sarebbe uscito fuori molto di più.
L’impatto sonore c’è e c’è davvero tutto, bella la distrorsione nel basso di “bad Boys”, le melodie sono di facile presa e orecchiabilità come “let me free” o “you me and her” dove la tecnica musicale regna sovrana ma legata ad avvicinarsi fin troppo al tipico sound che caratterizzava i Bon Jovi o i già nominati Guns, soprattutto nelle parti acustiche.
Il disco scorre bene, con una vena blues del tutto trascinante, i pezzi intendiamoci sono davvero irresistibili, ma troppo Bon Jovi, troppo Ac/Dc, troppo Guns. Il singer cerca forse troppo di emulare Axl Rose, non voglio dire che non ci riesca, ma trovare una strada musicale personale forse sarebbe più opportuno.
“Love/hate” lo promuovo perché amo il genere ed è ben suonato e divertente all’ascolto, ma spero che in futuro i Lonny Blaster riescano a muoversi su sentieri diversi e chissà ancora tutti da scoprire!
MaryStarr

Contact
www.myspace.com/lonnyblaster
<<< indietro


   
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"
Full Leather Jackets
"Forgiveness: Sold Out"
The Sade
"Grave"
The Charm The Fury
"The Sick, Dumb and Happy"
Zora
"Scream Your Hate"
LoboLoto
"Even The Stones Fall"
Divisione Sehnsucht
"Divisione Sehnsucht"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild