Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Les Fragments De La Nuit
:: Les Fragments De La Nuit - Demain, C\'était Hier - (Equilibrium Music - 2010)
A un paio d’anni dalla pubblicazione dell’esordio, Musique du Crépuscule, ecco nuovamente sulla mia scrivania un lavoro firmato Les Fragments de la Nuit. Il gruppo nato per volontà di Ombeline Chardes (violino) e Michael Villar (piano), artisti precedentemente conosciuti come autori di musiche per film. I due per poter eseguire dal vivo le proprie composizioni hanno creato questa band. Il risultato è un album di musica classica che concettualmente si avvicina a certe atmosfere metal, dark o, più semplicemente, rock. Il predecessore mi aveva colpito favorevolmente, e questo nuovo album non può che confermare quel giudizio. Forse le differenze maggiori tra i due lavori sono dovute proprio alle modalità di gestazione: il primo disco raccoglieva pezzi composti in modo sparso negli anni precedenti, mentre il nuovo è un concept. Per quanto sopra, questo lavoro è più compatto e omogeneo, ma forse meno inquietante e più epico. Poco importa, perché l’ascolto di questa band è un’esperienza poco consueta per chi come noi si ciba di tutt’altre sonorità, e per ciò risulterà nuovo e coinvolgente. Ancora una volta un grande album prodotto dall’Equilibrium Music.
Voto: 8/10
g.f.cassatella

Contact
www.lesfragmentsdelanuit.com
www.equilibriummusic.com
:: Les Fragments De La Nuit - Musique Du Crépuscule - (Equilibrim Music – 2008)
La portoghese Equilibrium Music continua a sfornare piccoli capolavori a getto continuo. Così dopo il disco dei nostrani Hexperos e il monumentale ultimo album targato Arditi, ecco giungere nei nostri stereo il debutto dei Les Fragments De La Nuit. Il progetto nasce per volontà di due autori francesi di colonne sonore, Michel Villar (piano) e Ombeline Chardes (violino) nel 2005, che hanno riunito intorno a sé tutta una serie di musicisti di estrazione classica. Il risultato è un opera che non tradisce la promessa contenuta nel titolo: musica del crepuscolo. Siamo ben lontani da sonorità metalliche, però lo spirito è lo stesso. L’ascolto di questo disco non può non inquietare. Ma non solo le note trasportano l’ascoltatore in un vortice di sensazioni mutevoli che lasciano poco spazio alla noia. Che le due menti pensanti del progetto provengano dal mondo del cinema è chiaro e lampante. Poco è lasciato al caso. Se dovessi cercare dei termini di paragone con band che bazzicano normalmente negli ambienti metallici, prenderei come riferimento gli Elend. Mentre poche similitudini riscontro con la proposta ben più pacchiana degli Apocalyptica. Un ottimo lavoro che permette di staccarsi dal metal senza dover necessariamente scendere a compromessi con la paccottiglia pop che ammorba la scena musicale attuale.
Voto: 8/10
g.f.cassatella

Contact
www.lesfragmentsdelanuit.com
www.equilibriummusic.com
<<< indietro


   
Venom Inc.
"Avé"
Raging Fate
"Gods of Terror"
Grimgotts
"Lions of the Sea"
Detest
"The End of All Ends"
Vessel of Light
"Vessel of Light"
The Kinn-ocks
"The Kinn-ocks"
Black Hole
"Evil In The Dark"
Ancient Empire
"The Tower"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2017
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild