Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Le Jardin Des Bruits
:: Le Jardin Des Bruits - Assoluzione - (Red Cat Promotion - 2017)
Tony Vivona e Simone Tilli sono Le Jardin Des Bruits, progetto nato nel 2010; un ibrido sonoro tra indie rock e ricordi dei Litfiba del passato (i migliori Litfiba). Il sound riprende le atmosfere e gli umori della musica d’autore/cantautoriale italiana, ma anche la magia delle band indie rock degli anni ’90… Assoluzione non è un concept ma ha un filo conduttore ben preciso: è un’analisi introspettiva, quasi un autoritratto emotivo dell’autore che si confronta con se stesso e con alcuni aspetti della religione e della sua influenza nella vita quotidiana. Ma Assoluzione è anche una somma di parti come un giardino ben curato all’interno del quale l’ascoltatore è invitato a fare una passeggiata. Il brano iniziale è Ovunque e comunque, che subito mi ha riportato ai primi Litfiba, ma il disco si divide tra chitarre taglienti e delicate atmosfere cupe, ma ricercate. Le influenze del progetto Le Jardin Des Bruits vanno ricercate nel background musicale di entrambi i membri, tra cui Dea, Radiottivi, Verde Matematico, AL+AN e Deadburger Factory per Tony Vivona e Lirico, Carnera, Deadburger, Deadburger Factory e Gualty per Simone Tilli. Dieci brani, dieci fiori, dieci colori… Assoluzione è un album ricco di sfumature e idee, pur non riuscendo sempre a brillare, però è un’ottima alternativa a tante band più blasonate ma che hanno perso l’ispirazione! Non è il classico album da Raw & Wild, ma è un disco che si fa ascoltare ed apprezzare – tranquilli, non spaventatevi e non badate al mio S.V. (senza voto), perché sfido chiunque ad ascoltare e apprezzare questo stimolante ibrido musicale, che riporterà in mente più di un nome della scena indie italiana (e non solo) – accettate la sfida? Vivona, Tilli, buona la prima prova.
Voto: S.V.
Giovanni Clemente

Contact
www.lejardindesbruits.com
<<< indietro


   
I Sileni
"Rubbish"
Prong
"Zero Days"
Paradise Lost
"Medusa"
Straight Opposition
"The Fury From The Coast"
Blind Guardian
"Live Beyond The Spheres"
Mother Nature
"Double Deal"
Numenor
"Chronicles From The Realm Beyond"
Beny Conte
"Il ferro e le muse"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild