Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Last Wail
:: Last Wail - Memories - (Stygian Crypt Productions - 2013)
Eccomi con “Memories”, il secondo album dei Last Wail, giovane band (attiva dal 2008) che arriva dalla Siberia… e cosa ci propone questo disco? Beh, Battle Metal (?). Cosa sarà il Battle Metal? La Stygian lo sintetizza così: Melodic Death/Folk Metal; citando tra le influenze Ensiferum, Wintersun, Equilibrium e Wolfchant. Vi voglio ricordare che l’album di debutto dei Last Wail è “The Tale of Endless Night” ed è uscito nel 2011 (sempre su Stygian Crypt); dopo due anni (precisamente nell’estate del 2013) la band pubblica questo disco, sempre immerso nel suono a metà tra il folk metal e il metal estremo. Non è una novità, ma ai Last Wail band piace giocare con le atmosfere ‘epiche’, utilizzando alcuni strumenti tradizionali: flauti, chitarre acustiche, cornamuse. Devo dire che la band ci regala delle belle melodie (anche se non sempre originali), capaci di rimanere sullo sfondo, arricchendo il suono – senza dare quel ‘tocco’ pacchiano. Ma adesso, vogliamo parlare della voce di Alien? Sempre brutale, tra il growl e le ‘urla’ alla black metal. Ok, la curiosità non sta nello stile del vocalist, ma nell’interprete stesso… troppo complicato? No, niente affatto! Dove sapere che Alien (o meglio Alina) è donna. Certamente, non siamo di fronte ad un capolavoro di Folk Metal; ma la band ci regala un disco (composto da 13 brani e dalla durata di circa 50 minuti) ben suonato, equilibrando melodie e infuriate di metal estremo. Adoro queste produzioni della Stygian Crypt! Sette su dieci, ci sta!
Voto: 7/10
Giovanni Clemente

Contact
vkontakte.ru/lastwail
www.facebook.com/pages/LastWail/116698101689802
:: Last Wail - The Tale Of Endless Night - (Stygian Crypt Prod. - 2011)
I Last Wail sono il tipico gruppo che ti aspetti di trovare all’interno del catalogo della russa Stygian Crypt. Questa volta la matrice folk è ben ancorata a basi metalliche, soprattutto death. Certo trattasi di death melodico che a tratti mi ha ricordato i primi passi di Dark Tranquillity e In Flames. Non manca anche una certa matrice epica in stile Running Wild. Pur essendo molto derivativo come sound, l’ascolto delle dieci tracce è comunque piacevole, forse anche troppo per una band che proviene dalla inospitale (almeno nell’immaginario di un italiano medio come me) Siberia. I testi sono ricchi di rimandi alla storia scandinava e sono interpretati in modo impeccabile dalla singer Alina, tipetta che non sfigura nel confronto con nomi più titolati come quello di Angela Gossow. Il booklet è molto curato, così come la produzione. Un disco che potrà piacere non solo ai fan del viking-folk, ma anche a coloro che rimpiangono i primi tempi del movimento death melodico svedese.
Voto: 7/10
g.f.cassatella

Contact:
www.myspace.com/lastwail
www.stygiancrypt.com
<<< indietro


   
Rainbow Bridge
"Dirty Sunday"
The C. Zek Band
"Set You Free"
Buzzøøko
"Giza"
Carnera
"La Notte Della Repubblica"
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild