Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Last Rites
:: Last Rites - H.A.T.E. - (AKOm Production - Cool Blood Rec. - 2006)
Un disco di 5 tracce questo per i Last Rites. L’opener affidata a “Equilibrium” è un ibrido tra il black e il death, con personali arrangiamenti e buona dose di riff spaccatutto. Il growl e lo screaming si ambientano bene in una atmosfera cupa e devastante. “Scream of Death” potrebbe essere definita il seguito della prima traccia, dalla trasportante scia di partiture in pieno stile death, con palm-mute serrato e atmosfere cupe. “The Devil’ Son” riprende i refrain della precedente con l’aggiunta di strofe più potenti e si scaglia contro “Evil Inside” che parte con riff veloci e potenti. La batteria segue la scia della vorticosità creata con le chitarre, che nota su nota costruiscono una base malefica e deviata. Il disco si chiude con “Grind”, forse la più scontata delle tracce con riff alla Cannibal Corpse. Tranne l’ultimo brano, le altre tracce riflettono la buona personalità che la band sigilla con questo H.A.T.E, aiutata anche da una buona produzione che risalta il sound.

Stefano De Vito

Contatti:
info@last-rites.net
www.last-rites.net
:: Last Rites - Psycho killer - (Autoprodotto)
Last Rites è una band proveniente da Savona, città che ha dato i natali ai mitici Klasse Kriminale. Dal \'97 ad oggi il gruppo ha mutato in maniera sostanziale il proprio indirizzo musicale, spostandosi da uno stile prettamente power degli esordi, fino ad arrivare ad uno speed-thrash dai connotati sempre comunque \"melodici\", di derivazione classic metal, per intenderci vicino a sonorità di gruppi come In Flames o Arch Enemy.
Il risultato di questo Psycho Killer è davvero ottimo, risultato che va comunque al di la di una registrazione \"coi fiocchi\" (Nadir Studio), andando a premiare un songwriting vivace e compatto, mai eccessivamente pesante ne tantomeno super tecnico.
I pezzi contenuti sono 5, anzi 4 se si esclude la seconda traccia (Chainsaw) che non è altro che il \"simpatico rombo\" di una motosega. Skeleton, Paradise Lost e Poisonous, risalenti al loro precedente demo cd, sono brani di pregevoli solos guitar e dalla vena più melodica che mettono in evidenzia una buona padronanza tecnica, mentre, a mio giudizio l\'opener Psycho Killer, registrata mesi dopo, si distingue per un sound più diretto, semplice e compatto, aggiungendo poi a questo, una prestazione vocale più convincente rispetto alle altre songs.
Considerando che in futuro ci possano essere ulteriori margini di miglioramento e se il buongiorno si vede dal mattino…

R

CONTACT
info@last-rites.net
www.last-rites.net
<<< indietro


   
Gravesite
"Neverending Trail Of Skulls"
Accept
"The Rise Of Chaos"
Thunder Godzilla
"Thunder Godzilla"
Circus Nebula
"Circus Nebula"
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild