Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Lacrimae Charontis
:: Lacrimae Charontis - Morbid Mind - (Autoprodotto – 2012)
I Lacrimae Charontis sono l’anello mancante tra un certo doom di scuola italica e l’horror metal di King Diamond. Nati nel 2011 per volontà di Giuseppe GrezzMetal Laginestra, dopo solo un annetto sono pronti a dare in pasto il loro primo demo, Morbid Mind, all’affamato popolo metallico. Il promo in mio possesso parte con “Genesis” , brano che rappresenta in toto la filosofica orrorifica del gruppo. Ritmi lenti, tastiere sinfonico\\barocche, ritornello accattivante. Se la matrice è doom, qualcosa che mi ha ricordato lo swedish death metal degli inizi c’è, magari un certo groove di stampo Entombed. I puristi del metallo tradizionale non temano, la proposta dei LC è comunque ancorata al metal più classico, come dimostra il secondo brano, una versione alternativa di “Genesis” che vede come ospite d’eccezione Mario The Black Di Donato. La mano del Maestro si sente, il brano acquista quel fascino gotico-rurale che da sempre contraddistingue le opere del musicista marchigiano. La terza traccia è la titletrack, canzone dall’incedere tipicamente doom che mette in risalto l’interpretazione teatrale del singer. Dal punto di vista musicale c’è un chiaro rimando ai gruppi Peaceville di inzio anni 90, Paradise Lost di Gothic su tutti. La variante è rappresentata dagli inserti kingdiamondiani, lo stesso singer dal vivo adotta abbigliamento e trucco simili a quelli del Re Diamante. “Obscure” è il pezzo più lento e sofferente, mentre la conclusiva “Please S” è un brano pieno di groove e di atmosfere decadenti e isteriche. Cinque canzoni sono insufficienti per resprimere un giudici zio definitivo, però devo amemttere che questo disco mi ha colpito favorevolmente: se da un lato i LC si rifanno a stilemi già consolidati, dall’altro lato c’è la chiara volontà di arrivare a un sound personale. La strada intrapresa è quella giusta, aspetto con ansia il primo full-lenght della band!
Voto: 7,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.facebook.com/lacrimae.charontis.band
<<< indietro


   
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"
Full Leather Jackets
"Forgiveness: Sold Out"
The Sade
"Grave"
The Charm The Fury
"The Sick, Dumb and Happy"
Zora
"Scream Your Hate"
LoboLoto
"Even The Stones Fall"
Divisione Sehnsucht
"Divisione Sehnsucht"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild