Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Klaus Schulze Feat. Lisa Gerrard
:: Klaus Schulze Feat. Lisa Gerrard - Dziekuje Bardzo - (DVD – SPV –2009)
Il duo Lisa Gerrard-Klaus Schulze è ormai più prolifico di una coppia di conigli reduce da una settimana in una clinica per la fertilità. In poco più di un anno i due hanno pubblicato un album e due DVD (dei quali è uscita anche la versione CD). Certo nel loro caso quantità fa rima con qualità, ma non ho la minima idea di quanti possano essere i potenziali acquirenti di questo popò di roba. I due artisti vanno dritti per la propria strada, onore e gloria alla SPV che ci investe i soldini. Questa volta il duo dinamico è impegnato in quel di Varsavia, l’occasione è la celebrazione del 25° anniversario dello storico concerto che il tastierista tenne nella capitale polacca. Chiaramente l’ex Tangerne Dream ha deciso di chiamare per l’occasione la sua fidata compagna e così, su un tappeto di kraut rock, l’australiana dipinge i propri ghirigori vocali. Non è un filmato la cui visione fila liscia, i due non propongono un genere di facile ascolto. Se non amate questi due personaggi, più d’uno sbadiglio vi accompagnerà durante l’ascolto. Se però, come me, li amate, allora il tutto sarà una splendida avventura. Unitamente al DVD, la SPV pubblica anche la versione CD: tre dischetti contenenti non solo il concerto di Varsavia, ma anche quello tenuto il giorno prima a Berlino. Per la sezione extra va segnalato un documentario su Schulze e un’intervista a Lisa Gerrad.
Voto: 7,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.klaus-schulze.com
www.myspace.com/farscape2008
www.spv.de
:: Klaus Schulze Feat. Lisa Gerrard - Farscape 1+2 - (SPV/Audioglobe - 2008)
Premesso non capisco una cippa di questa musica, non so come definirla che genere sia so solo che sono 2 cd di 74’ca. l’uno e che sono una palla mortale suoni liquidi ed eterei voce femminile lagnosa e ripetitiva, non mi addentro nella recensione perché non saprei cosa dire e non do dei voti perché non ho dei metri di riferimento preferisco che eventualmente siate voi a rischiare cercando magari sulla rete qualcosa di questo autore e poi decidere sul da farsi, mi dispiace molto di non potervi aiutare.
Sv
Fabio Calandrino

Contact
www.spv.de
:: Klaus Schulze Feat. Lisa Gerrard - Rheingold - Live At The Loreley - (DVD - SPV – 2008)
Klaus Schulze è un distinto signore d’una cinquantina d’anni che indossa quelle giacche con le spalle troppo larghe che ormai si vestono solo in Germania o in Svezia. Lisa Gerrard è una distinta signora di mezza età che affascina con la sua classe. Prendete questi due personaggi, inseriteli in un teatro illuminato con soffuse luci blue e avrete un’idea delle immagini contenute in questo DVD. Klaus Schulze non dovrebbe essere un nome nuovo per tutti coloro che bazzicano le sonorità kraut rock o progressive, avendo militato nei Tangerine Dream e in una miriade di altri progetti. Lisa Gerrard è l’altra metà di quel cielo che risponde al nome Dead Can Dance. Reduci entrambi dal primo disco in coppia, Farescape, i due ci riprovano. La sfida di musicare l’Oro Del Reno è per gli artisti tedeschi una tentazione alla quale è difficile resistere, sia se ti chiami Wagner, sia se sei più semplicemente Grave Digger. Così il buon Klaus, in occasione del festival “Night Of The Prog III\", ha proposto la propria interpretazione della storia. Tastiere e samplers sono come lo zucchero sul quale si muovono quelle formiche impazzite che sono le mani di Schulze. Due brani in compagnia della cantante australiana e tre da solo, questo è quello che Mr Schulze ha dato in pasto ai fortunati presenti. Inutile dire che le atmosfere sono rarefatte, delicate e sognanti. Chi ha apprezzato i Tangerine Dream o gli Ash Ra Tempel o gli altri progetti del tedesco non potrà non apprezzare anche questo lavoro. Per tutti gli altri il DVD potrà risultare ostico, è indubbio. Non mancano, nel secondo DVD, gli extra: un documentario, The Real World of Klaus Schulze, e una lunga intervista. Un gran bel lavoro, consigliato agli manti della scena tedesca anni 70.
Voto: 7,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.klaus-schulze.com
www.myspace.com/farscape2008
www.spv.de
<<< indietro


   
Deflore
"Epicentre"
Where The Sun Comes Down
"Welcome"
Lo Fat Orchestra
"Neon Lights"
Eyelids
"Endless Oblivion"
Disequazione
"Progressiva Desolazione Urbana"
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"
Full Leather Jackets
"Forgiveness: Sold Out"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild