Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - King Size
:: King Size - Guess It - (Go Down Records - 2011)
L’onniveggente e irradiante occhio in copertina introduce il disco d’esordio degli esplosivi “King Size”, quartetto trevigiano di forte accezione britannica che con “Guess It” scatena il rock’n’roll in tutte le sue sfumature dal garage ballabile e contagioso sino alle più moderne tinte indie. Cantano in inglese i “King Size” con un accento internazionale che convince e che coinvolge, senza perdersi in inutili intro con il primo pezzo, “I really want to fly”, partono subito con la purezza del rock’n’roll vorticoso ed energico che abbatte le barriere temporali portandoci indietro di qualche decennio con accenni di chitarre ‘70s e allo stesso tempo al più attuale indie rock; stesso riuscito schema seguito anche nella successiva traccia, “Money Laundering”, scelta come primo singolo estratto dall’album. “Guess it” è fatto anche da orecchiabili ballad come “London sun” e il suo ritornello di immediata presa sull’ascoltatore (“my head is on a stick, heavy like a brick”) o pezzi radiofonici come “End of a dream” che servono a smorzare un po’ i toni prima di tornare a scatenarci con il garage rock “Wanna be yours” e “Distorsion” che dal vivo agiterebbero le folle di amanti del genere e non solo.. il tutto senza mai eccedere e senza banalità, mostrando grande creatività e versatilità come nelle ultime due tracce che prendono nettamente le distanze dal resto dell’album e congedano con toni più riflessivi e pacati, la brit pop “Sitting on the moon” e la sognante “Down with the resistence”, raffinate sonorità e vene malinconiche di un viaggio volto al termine e di uno sguardo a ‘ciò che si è fatto’ (“what we’ve done?”).
Voto: 7/10
sara centaro

Contact
www.myspace.com/kingsizeband
<<< indietro


   
Rainbow Bridge
"Dirty Sunday"
The C. Zek Band
"Set You Free"
Buzzøøko
"Giza"
Carnera
"La Notte Della Repubblica"
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild