Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - King’s x
:: King’s x - Ogre Tones - (Inside out - Audioglobe)
Ennesimo album per i King’s x combo americano dedito ad un groove rock abbastanza melodico. Iniziamo col dire che il sound della band è molto vario, un po’ più vario rispetto ai precedenti cd e che è la melodia a farla da padrone , come in ogni cd della band, anche se in questo caso la chitarra è un po’ più presente del passato e il basso e in primo piano. Altra peculiarità di questo cd è il fatto di essere diviso in due parti, infatti dal primo brano al sesto il cd è prevalentemente elettrico, mente i restanti brani sono prevalentemente acustici. Il cd parte in quinta con “Alone” carico di chitarre e con un ritmo trascinate, continua con “Stay” dove già si sente di più il marchio di fabbrica della band con cori eccezionali che si conficcano nel cranio e riecheggiano all’interno dello stesso facendone fatica ad uscire. Come si diceva prima fino al sesto brano i cd sono prevalentemente elettrici e dal sesto brano in poi si fa sempre più presente il lato acustico ed delicato della band, esempi lampanti sono “Honesty”, ma soprattutto”Sooner or later” con un assolo di chitarra finale grandioso che fluisce dentro le vene apportando un calore ed un feeling davvero enorme, per chi parla il miglior brano in assoluto del lotto. Come sempre la band da sfoggio della sua bravura tecnica-compositiva, gli arrangiamenti e la produzione è davvero eccelsa. In definitiva se siete amanti della band non rimanete delusi, anzi, se ancora non conoscete i King’s x dategli un ascolto non ne rimarrete di sicuro delusi.

Fabio Calandrino
:: King’s x - XV - (InsideOut Music/Audioglobe)
Nuovo album per il trio di white rock proveniente dal Texas. Oramai i King’s X sono un gruppo che va sul sicuro in quanto nel corso di tutti questi anni hanno trovato il giusto equilibrio. Infatti, i King’s X si trovano al crocevia di differenti stilemi musicali. Il tipico Hard Rock americano anni settanta. Il progressive rock di estrazione inglese. E un bel flavour psichedelico. Questi sono i King’s X. Questa formula si è per così dire stabilizzata rendendoli un gruppo assolutamente originale nel campo del rock duro americano. Non aspettatevi concessioni alle mode del momento. Loro scrivono e eseguono musica senza tempo. Musica che proviene dal loro animo. Senza filtri o artifizi vari. Un gruppo simbolo di cosa dovrebbe essere il Rock consapevole e sensato.

10/10 (avete da ridire qualcosa?)

Emanuele Gentile
<<< indietro


   
Destruction
"Thrash Anthems II"
Niamh
"Corax"
Death2Pigs
"eMpTyV"
The German Panzer
"Fatal Command"
Appice
"Sinister"
AA.VV.
"Live At Wacken 2015: 26 Years Louder Than Hell"
Salmagündi
"Life O Braen"
The Outer Limits
"Apocalypto"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild