Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Killsorrow
:: Killsorrow - Little Something for You to Chose - (Art of the Nights Productions - 2016)
I Killsorrow nascono nel 2008 in Polonia (a Cracovia) e propongono un sound energico e imponente. Infatti, già dalle prime note di Heading Home (la prima traccia) si viene catapultati in un corposo Thrash Metal – dal sapore di Machine Head, Pantera & Co.; diciamolo, è una band che suona con cuore e muscoli… senza tralasciare (e negare) le melodie, vedi (soprattutto) nel brano Angel’s Kiss. Little Something For You To Chose è il disco di debutto, ma la band si mostra già matura ed eclettica; difatti, il disco trasuda di straripante robustezza, grazie ad un sound ben strutturato e vigoroso, pieno di grinta e passione… ma è anche un sound fresco e moderno, consigliabile anche agli amanti dei Lamb of God, Soilwork e Co.! I brani scorrono senza effetto noia, mentre i cambi di tempo ci regalano le diverse sfumature ed influenze della giovane band polacca – tra le voci, c’è anche Agnieszka Sokolowska (è una donna), oltre alla timbrica autoritaria e massiccia di Marcin Parandyk (voce maschile, naturalmente). Diciamolo con tranquillità: ai Killsorrow piace la melodia e lo si appura brano dopo brano; in effetti, è un elemento importante per lo sviluppo dei singoli brani, come il cantato pulito e/o semi-pulito, che si mescola alla voce rabbiosa di Marcin, come i riff thrash che si mescolano alle atmosfere del death metal scandinavo (aggressivi, ma melodici). Insomma, è un disco sincero ed accessibile; non sarà un capolavoro e/o un album fondamentale per la scena, ma è un disco interessante (anche per l’effetto metal-core)… perciò, se amate le sonorità e le band sopraccitate, non resterete delusi. È davvero bella, invece, la copertina, adatta anche ad una band Post Black Metal (citazione dovuta). Chissà, magari il prossimo disco avrà un sound più interessante e personale; beh, non ci resta che aspettare!
Voto: 6,5/10
Giovanni Clemente

Contact
www.killsorrow.com
www.facebook.com/Killsorrow
<<< indietro


   
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"
Avatarium
"Hurricanes And Halos"
Ecnephias
"The Sad Wonder of the Sun"
Antipathic
"Autonomous Mechanical Extermination"
Aurelio Follieri
"Overnight"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild