Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Joanah's faith
:: Joanah's faith - Joanah\'s faith - (Autoprodotto)
JOANAH\'S FAITH - Joanah\'s Faith
Solo 13 minuti (3 brani più uno strumentale) per poter giudicare il lavoro di questi 4 ragazzi ed il giudizio non può che essere positivo se si tratta di un heavy-rock di facile presa, caratterizzato da buoni arrangiamenti e melodie che lasciano trasparire appena, un certo senso intimista e malinconico.
La registrazione è discreta anche se tuttavia c\'è ancora qualcosina da migliorare dal punto di vista delle vocals e tecnica strumentale, ma in generale è OK!
Come è okay la scelta di ritmiche vivaci e di un batterista abbastanza \"vario\" nei suoi compiti.
La valutazione definitiva però la rimanderei in un lavoro futuro di più lunga durata.

R

CONTACT
maurocarrino@tiscali.it
:: Joanah's faith - The real scene - (Autoprodotto)
JOANAH\'S FAITH - THE REAL SCENE
Seconda prova per i Joanah\'s Faith, quartetto proveniente da Isernia e attivo dal 2002. dopo una discreta attività live, si arriva appunto a The Real Scene, lavoro contenente sei tracce che si discostano in maniera sostanziale da ciò che veniva proposto nel loro precedente cd d\'esordio. Questa volta ci si sposta su delle soluzioni cosiddette moderne, ossia strette parenti del nu metal o di quel rock alternativo che va (o dovrebbe andare) contro corrente.
Le songs vengono così di conseguenza irrobustite nei suoni e denotano l\'impegno con cui la band voglia produrre (a tutti i costi?) un qualcosa che sia distante da prevedibili schemi. Tuttavia il risultato non mi è apparso molto soddisfacente sia sul piano di una produzione che è mancata in pò in fase di missaggio e sia di un songwriting troppo carente di quella personalità che avrebbe necessitato. Oltre a non digerire il fatto che tutti i brani, troppo corti, sfumino in malo modo, credo che le idee di fondo ci siano ma dovrebbero essere riviste anche in un\'ottica magari più prevedibile, ma altrettanto più godibile.

R

CONTACT
maurocarrino@tiscali.it
<<< indietro


   
Heir
"Au Peuple De L’Abìme"
Der Blutharsch And The Infinite Church Of The Leading Hand
"What Makes You Pray"
Fire Strike
"Slaves of Fate"
Aliante
"Forme Libere"
Unreal Terror
"The New Chapter"
Vetriolica
"Dichiarazione D’odio"
Stereo Nasty
"Twisting the Blade"
Kal-El
"Astrodoomeda"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild