Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Inner Quest
:: Inner Quest - Endless Illusion - (New LM Rec.\\\\Crotalo – 2009)
Non amo particolarmente gli album strumentali: il più delle volte sono un noioso sfoggio di doti tecniche. Fortunatamente, Endless Illusion, full-lenght di debutto dei nostrani Inner Quest, pur essendo ricco di tecnica, non annoia. Nati come tribune band dei Dream Theater da un’idea di Riccardo Barbiera (batteria e percussioni) e di Giuseppe Sparti (chitarra), dopo tanta gavetta live e avvicendamenti vari, il gruppo arriva all’esordio nel febbraio 2008 con l’Ep omonimo. Ovviamente il germe Dream Theater è ancora presente nelle sonorità degli IQ, però la band cerca una via alternativa a quella dei maestri statunitensi. Di mio ho apprezzato parecchio il lavoro del tastierista Giuseppe Carruba, che in più tratti mi ha ricordato la tradizione prog italiana, PFM su tutti. Nonostante la tecnica e la volontà di creare brani “ambiziosi”, la band non perde mai di vista l’obbiettivo di rendere i brani ascoltabili, anche da chi come me non ama un certo tipo di prodotti. Probabilmente se lo saranno sentiti dire più d’una volta, ma un tentativo di trovare una voce adatta io lo farei. Alla lunga la vena creativa potrebbe inaridirsi e la voce potrebbe offrire un ventaglio di opzioni maggiori. Per il resto l’album è iper consigliato agli amanti del prog metal.
Voto: 7/10
g.f.cassatella

Il panorama prog mondiale sta per conoscere l’imponenza della musica dei nostri connazionali Inner Quest che escono per la prima volta con un album, Endless Illusion, e per lo più completamente strumentale. Certamente non è facile conquistare pubblico e critica con un album del genere, ma la bravura tecnica di questo quartetto siciliano è tale da poter allineare qualsiasi pensiero sullo stesso piano: eccellenti. Da un passato da cover band dei Dream Theater nasce una band che con qualche difficoltà di formazione iniziale è riuscita a raggiungere da subito una maturità musicale spaventosa unendo sotto unica forma svariati generi dal trash alla sperimentale, dal power alla sinfonica. Le sette tracce di questo cd riuniscono tutto questo con tecnica sopraffina e soprattutto una facilità d’ascolta quasi irrisoria nonostante i tempi di durata dei pezzi sono notevoli. In evidenza ci sono tracce come “Aphosis 2036” e “Thunder In The Middle Of The Night” che danno saggio della bravura dei quattro e le più atmosferiche “Last Planet” e “Strange Sensation”. Questo è un gruppo che sentiremo molto in futuro.
Voto: 8.5/10
Christian


Contact
www.innerquest.it
www.crotalo.com
<<< indietro


   
Gravesite
"Neverending Trail Of Skulls"
Accept
"The Rise Of Chaos"
Thunder Godzilla
"Thunder Godzilla"
Circus Nebula
"Circus Nebula"
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild