Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Infectious Catheter Therapy
:: Infectious Catheter Therapy - Incredible Stories From Daily Humans Life - (Gormageddon/Stygian Crypt – 2010)
Nome chilometrico, Infectious Catheter Therapy, per questa compagine russa. Nata come one-band, piano piano ha visto aumentare il numero dei musicisti coinvolti. Il marciume del nome del gruppo è confermato dalla grottesca copertina firmata da Tony Koel (Waking The Cadaver, Black Dahlia Murder, Putrid Pile). Ma non è tutto puss quello che puzza, in questo disco c’è molta ironia e sregolatezza. Forse anche troppa, perché non sempre risulta un’esperienza entusiasmante sentire su una base grind degli inserti ditastiere power o delle musichete da videogiochi anni 80 (Vic20, C64 o Atari). L\'album, per esempio, si apre con un’intro per poi trasformarsi in una sorta di rap (con tanto di scratch sotto). Ma le stramberie continuano per tutto il disco. Se sia genio o follia non lo so. Quel che è sicuro è che gli stati d’animo dell’ascoltatore variano a seconda dei momenti (in alcuni viene voglia di distruggere il cd). Per quanto concerne la parte più propriamente grind, la band predilige delle soluzioni più lente ad atmosferiche a quelle più veloci e belluine. Certo la mazzata finale dell’ultimo pezzo “Outro (8bit Disco)” non contribuisce a lasciare una sensazione del tutto favorevole nei confronti dell’opera. Ma se siete persone che non amano prendersi sul serio…
Voto: 6,5/10
g.f.cassatella

Contact
http://www.myspace.com/ixcxt
:: Infectious Catheter Therapy - Incredible Stories From Daily Humans Life - (Stygian Crypt – 2010)
Nome chilometrico, Infectious Catheter Therapy, per questa compagine russa. Nata come one-band, piano piano ha visto aumentare il numero dei musicisti coinvolti. Il marciume del nome del gruppo è confermato dalla grottesca copertina firmata da Tony Koel (Waking The Cadaver, Black Dahlia Murder, Putrid Pile). Ma non è tutto pus quello che puzza, in questo disco c’è molta ironia e sregolatezza. Forse anche troppa, perché non sempre risulta un’esperienza entusiasmante sentire su una base grind degli inserti di tastiere power o delle musichette da videogiochi anni 80 (Vic20, C64 o Atari). L\'album, per esempio, si apre con un’intro per poi trasformarsi in una sorta di rap (con tanto di scratch sotto). Ma le stramberie continuano per tutto il disco. Se sia genio o follia non lo so. Quel che è sicuro è che gli stati d’animo dell’ascoltatore variano a seconda dei momenti (in alcuni viene voglia di distruggere il cd). Per quanto concerne la parte più propriamente grind, la band predilige delle soluzioni più lente ad atmosferiche a quelle più veloci e belluine. Certo la mazzata finale dell’ultimo pezzo “Outro (8bit Disco)” non contribuisce a lasciare una sensazione del tutto favorevole nei confronti dell’opera. Ma se siete persone che non amano prendersi sul serio…
Voto: 6,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.myspace.com/ixcxt
www.stygiancrypt.com
<<< indietro


   
Gravesite
"Neverending Trail Of Skulls"
Accept
"The Rise Of Chaos"
Thunder Godzilla
"Thunder Godzilla"
Circus Nebula
"Circus Nebula"
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild