Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Immortal
:: Immortal - All Shall Fall - (Nuclear Blast – 2009)
Sette lunghissimi anni di attesa, passati tra voci di scioglimento prima confermate e poi smentite, e finalmente torna sugli scaffali dei negozi un album degli Immortal, una di quelle band che ha contribuito a fare grande il black metal, sfornando album memorabili come “Battles In The North” e “At The Heart Of Winter”. Come sempre, quando una band riappare sulle scene dopo un’assenza così lunga, sorge sempre spontanea la domanda: “ne sarà valsa la pena?”. Ebbene, l’ascolto di questo fresco “All Shall Fall” ci dimostra che la band norvegese è in ottima forma: nonostante anni di inattività la classe non è andata perduta, permettendo ai tre norvegesi di sfornare brani di buonissima qualità. Gli Immortal del 2009 guardano al passato, ma non riproponendo le sonorità che li resero celebri negli anni ’90, ossia quei riff gelidi e taglienti come una bufera di neve e oscuri come la lunga notte artica, né tantomeno realizzando un disco thrasheggiante come l’ultimo “Sons Of Northern Darkness”. Con “All Shall Fall” si torna alle origini del black metal, riscoprendo le profonde radici del genere: una tale operazione è già stata effettuata dai connazionali Darkthrone, che nei loro ultimi album hanno saputo riesplorare seminali influenze quali il putrido rock’n’roll dei Venom e l’iconoclasia del punk-crust dei primi anni 80’. Gli Immortal invece hanno riscoperto un altro fondamentale fattore che diede origine al black metal: l’ epica nordicità codificata per la prima volta dai Bathory di “Blood, Fire, Death”. “All Shall Fall” è infatti un disco evocativo, pagano, foriero di valori primigeni quali il valore in battaglia e l’orgoglio della propria identità, un disco che non potrà non essere ammirato da tutti gli ascoltatori più smaliziati. Musicalmente parlando, la title-track, “Norden On Fire” e la conclusiva “Unearthly Kingdom” vanno annoverate tra i migliori pezzi mai composti dalla band di Bergen. “All Shall Fall” è l’ideale colonna sonora per il prossimo inverno, per cui non fatevelo scappare!
Voto: 8/10
Marco Cramarossa

Contact
www.myspace.com/immortalofficial
www.immortalofficial.com/
www.nuclearblast.com
<<< indietro


   
Gravesite
"Neverending Trail Of Skulls"
Accept
"The Rise Of Chaos"
Thunder Godzilla
"Thunder Godzilla"
Circus Nebula
"Circus Nebula"
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild