Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Il Torquemada
:: Il Torquemada - Himalaya - (Paul Pastrelli Records - 2011)
“La violenza appaga ma prima o poi fa male\"; sto leggendo i testi de Il Torquemada band bergamasca spigolosa ed energica che presenta il suo primo album in italianao (dopo due cantati completamente in inglese) dall\'imponente titolo: Himalaya.
Al primo ascolto non bisogna farsi ingannare dalla title-track, che introduce l\'album, e dalla sua dolce e mite melodia, preludio di un lungo viaggio a tratti tortuoso, tra neve e rocce. \"Himalaya\" infatti depista dal resto dell\'album e in un certo senso rappresenta la quiete prima della tempesta. Dal secondo brano in poi infatti si delinea meglio quello che è il genere e l\'orientamento de Il Torquemada: un rock vigoroso, distorsioni a volontà, potente e intenso anche se molto spesso il noise a fare da contaminante. E\' in tracce come \"K1\" che ho apprezzato l\'intensità tellurica della voce del frontman Alfonso Surace che non risparmia espressioni forti nei suoi testi e dimostra di saper destreggiarsi bene con la voce sia nel vibrato che nell\' urlato! Ne è un esempio la traccia numero 3 \"Lo scatto\" : ad effetto la voce soffocata e incavolata introduce basso e batteria cadenzate e chitarra ridondante che se a tratti ricorda un po’ troppo i primi Afterhours è anche sperimentale e carica di personalità.
Pezzo indubbiamente dai mille virtuosismi è \"Spot\", pezzo noise-rock a tratti psichedelico, stilisticamente vario e stimolante è dal mio punto di vista la vera chicca dell\'album, \"...l\'impresa è abile non è più sterile\".
Non possono certo definirsi virtuosi i pezzi successivi, parlo di \"La litania\" e \"A volte\", che comunque spezzano la linea stilistica e cambiano rotta: chitarre crude e ambient, atmosfere rarefatte, è un divagare comunque ben fatto! Con \"Il baricentro\" Il Torquemada riprende il viaggio verso l\'alta vetta dell\'Himalaya, anzi dell\'\" Ayalamih \", daltronde, cambiando l\'ordine delle sillabe il risultato non cambia..un ottimo risultato.
Voto 8/10
sara centaro

Contact
www.myspace.com/iltorquemada
<<< indietro


   
Gravesite
"Neverending Trail Of Skulls"
Accept
"The Rise Of Chaos"
Thunder Godzilla
"Thunder Godzilla"
Circus Nebula
"Circus Nebula"
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild