Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Il Teatro Degli Orrori
:: Il Teatro Degli Orrori - A Sangue Freddo - (La Tempesta Records - 2009)
A distanza di due anni dal riuscitissimo “Dell’Impero delle Tenebre”, disco d’esordio, torna IL Teatro degli Orrori, band noise rock di Pierpaolo Capovilla, già frontman dei One Dimensional Man.Dodici tracce uniscono musica e poesia. Una miscela di chitarre graffianti fa da sfondo a versi che analizzano questioni politiche sociali ma anche l’amore che logora. Ci si avvicina a questo disco col timore di essere delusi dopo il capolavoro precedente ma ci troviamo di fronte un bellissimo album. Melodico, aggressivo, noise, cantautorale. La title track è dedicata all’attivista nigeriano Ken Saro Wiwa ucciso nel 95 per essersi opposto allo sfruttamento da parte delle multinazionali di petrolio del delta del Niger, tema ripeso anche in “Padre Nostro”. Continua il filone politico nel pezzo “Alt” contro i metodi usati dalle forze dell’ordine per mettere a tacere la classe politica scomoda. O in “Il Terzo Mondo”invettiva contro i potenti e la finta democrazia. L’inizio è straziante, un sibilo elettronico apre il pezzo “Io Ti Aspetto”. Si prosegue con l’enfasi poetico teatrale di “Majakovskij” dedicata al poeta russo Vladimir Majakovskij interpretata in un modo molto simile a quello in cui fece Carmelo Bene in “All’amato me stesso”, terminando coi dieci minuti finali di “Die Zeit”. Una piccola perla per me la ballata “Direzioni Diverse” , archi su basi elettroniche con la collaborazione del genio italiano dell’elettronica Bloody Betroots. Insomma tante le citazioni e gli spunti di questo album che a tratti rimanda al cantautorato di De Gregari Un’ottima seconda prova per questa band nata dall’incontro di membri ricordiamo di One Dimensional Man e Super Elastic Bubble Plastic. Tra amore e protesta, rabbia e armonia Il Teatro degli Orrori si presenta come una delle realtà più interessanti nel panorama del rock italiano.
Voto: 7,5/10
Alessia Marino

Contact
www.ilteatrodegliorrori.com
<<< indietro


   
Gravesite
"Neverending Trail Of Skulls"
Accept
"The Rise Of Chaos"
Thunder Godzilla
"Thunder Godzilla"
Circus Nebula
"Circus Nebula"
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild