Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - I Suffer Incorporated
:: I Suffer Incorporated - Diagnostic and Statistical Manual of Me(n)tal Disorders - (Spider Rock Promotion-2010)
Dopo aver recensito i Blind Horizon eccomi alle prese con l\'ascolto del nuovo ep targato I.S.I., sempre della scuderia S.P.R..
La formazione romana si pone verso il pubblico come : \"Gli I Suffer Incorporated non sono più solo una band, ma un vero e decisamente ambizioso progetto musicale.\", e onestamente in questo disco contenente quattro inediti ed una cover( Doctor Doctor - UFO, veramente ben riuscita) c\'è tantissima carne al fuoco...
Nella loro biografia si legge che il loro primo lavoro era tendente verso il panorama emocore..
In questo lavoro una matrice del suddetto stampo si può notare, ma in rapporto molto fievole rispetto all\'impronta decisamente più heavy di pura matrice maideniana che sfocia a tratti in un sound svedese, precisamente scuola In Flames.
E di death metal e metal core c\'è n\'è veramente parecchio nel loro sound( alcuni fraseggi di \"Pocket Doll\" sembrano usciti dalla chitarra di Willie Adler ), ma sarebbe riduttivo fermarsi qua, dato che nel calderone c\'è un sacco di glam(“Don’t Wanna Be Like Johnny”) e anche un pò di sound \"alla C.O.B.\", per così dire, che aleggia in tutto l\'ep ma nell\'ultima traccia del lavoro si sente più marcatamente...
Per quanto riguarda il lato puramente tecnico il lavoro si presenta molto ben curato sotto il profilo del sound, i suoni sono ben calibrati e la resa finale è d\'impatto notevole.
Tecnicamente onestamente non ho nulla da dire, i musicisti ci sono e ci danno dentro..
Unica pecca a parer mio è la quantità d\'idee che comprende la fusioni di vari generi e in fondo la ricerca della \"propria personalità musicale\" può avere l\'impatto di caos musico-mentale....anche se riguardando la copertina, potrebbe anche essere proprio questa l\'idea che volevano far prendere vita...
Logicamente il pensiero musicale è vario ed opinabile e nonostante la mia folle digressione, sono stati di mio gradimento ed ora aspetto l\'uscita del full per capire al meglio la loro \"direzione\"..

P.S.:
Da notare che il lavoro vede la partecipazione di artisti quali: Val Monteleone dei Dying Diva, Mauro Gelsomini ex king Crow, Il Conte di Wine Spirit, Federico Ferranti dei Blind Horizon.
Voto: 6,5/10
Amoroso Ulderico

Contact
<<< indietro


   
Le Jardin Des Bruits
"Assoluzione"
Fragore
"Asylum"
Dark Ages
"A Closer Look"
Ananda Mida
"Anodnatius"
Ars Divina
"Atto Primo"
Time Lurker
"Time Lurker"
Anno Senza Estate
"MMXVII"
Face Down Hero
"False Evidence Appearing Real"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild