Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Helrunar
:: Helrunar - Baldr ok Iss - (Prophecy Prod./Audioglobe)
Dalle nebbie eterne che avvolgono la Foresta Nera appaiono gli Hellrunar. Creatura misteriosa. Entità arcaica. Come fantasmi vagano per la Germania a far ricordare ai miscredenti le sacre origini della Nazione germanica. “Baldr ok Iss” è il quarto album degli Hellrunar e come al solito si confermano gruppo misterioso e cupo. Qui il black metal si depurifica di tutta la foga iconoclasta alla Mayhem per assurgere quasi a religione. Tutto è diradato, diafano, strano e ossessivo. Gli Hellrunar partono per viaggi allucinanti con il solo intento di tramandare la lezione degli avi. Qui non è questione di quale sound essi suonino. E’ una questione di funzione liturgica. Una modalità per ricollegarsi alle origini.

Emanuele Gentile
<<< indietro


   
Nagaarum
"Apples"
Opeth
"Garden of the Titans: Live at Red Rocks Amphitheatre"
Riccardo Andreini & Bramasole
"Come Polvere"
Stonewall
"Never Fall"
Dewfall
"Hermeticus"
Woebegone Obscured
"The Forestroamer"
Stins
"Through Nightmares and Dreams"
Wyatt Earp
"Wyatt Earp"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2018
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild