Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Heaven & Hell
:: Heaven & Hell - Radio City Live Music Hall - (Spv/Audioglobe)
Ho davanti il primo CD live degli Heaven&Hell, ossia i Black Sabbath sotto mentite spoglie… Sto cercando disperatamente di scrivere qualcosa di sensato. O per meglio dire, sto cercando di non cadere nelle ovvietà che spesso si affermano in occasione di uscite così importanti. Il problema è che non ci riesco. Cosa volete che vi dica di “originale” su dei mostri sacri come Ronnie, Tony, Geezer e Vinny? E’ umanamente impossibile… Raccontarvi della loro carriera? Descrivervi il mood del live? Dare ulteriori informazione sui brani presenti in scaletta? Cose certamente interessanti, ma non utili a sviluppare una recensione particolare. Ho l’impressione che questo sia uno di quei classici casi di inutilità stessa della recensione. In pratica, acquistate il CD, infilatelo nel cd-player e lasciatevi sommergere dall’arte.

Emanuele Gentile
:: Heaven & Hell - The Devil You Know - (RoadRunner – 2009)
Metto subito le cose in chiaro: se cercate una recensione equilibrata e imparziale, rivolgetevi altrove. Io non sono in grado di farla. Il legame che mi lega ai Blak Sabbath, pardon, agli Heaven & Hell, è così forte che non riuscirei a parlar male di loro neanche se pubblicassero un album di cover di Apicella (giusto per rimanere in tema con artisti che trattano il diavolo). The Devil You Know mi ha portato indietro nel tempo, al 1992 per esattezza. Non poteva non essere così. Il discorso interrotto all’indomani della pubblicazione del monumentale Dehumanaizer, oggi è ripreso e portato avanti. Signori, qui ci troviamo d’innanzi a persone che non riuscirebbero a scrivere un disco schifoso neanche a volerlo. Se nel 1969 Iommi era il migliore tra gli apprendisti di Vulcano, oggi ha superato il maestro nella nobile arte della lavorazione del metallo (nero). La capacità del chitarrista nel modellare a proprio piacimento,da quarant’anni a questa parte, sempre il solito riff è straordinaria. Se non soprannaturale. Questo è chiaro sin dall’iniziale “Atom And Evil” e l’indice del mio gradimento è la pelle d’oca che spunta sulle mie braccia. Monumentale, così come la voce senza tempo di Dio. Il folletto ancora una volta dimostra come si canta, una lezione a tutti quei cantanti senza nerbo innamorati del falsetto. “Fear”, ci porta al primo grande candidato al titolo di classico. “Bible Black”, la quint’essenza degli Heaven & Hell, con riffoni maestosi, decadenti e soffocanti. “Double The Pain” ti conquista sin dalle prime note del basso di Mr Geezer Butler, ideale tappeto rosso per l’ugola di R.J.. “Rock And Roll Angel” lascia spazio alla melodia, ma non è un tentativo di ricreare una nuova “Heaven & Hell” o “The Sign of the Southern Cross”, per fortuna. “The Turn Of The Screw” ci scaraventa nuovamente nella pece, mentre “Eating The Cannibals” è il primo pezzo veloce (alla “Neon Knights”, per intenderci). “Follow The Tears” tira su il freno a mano e riporta l’album su tempi più consoni agli inglesi. “Neverwhere” prepara la strada all’altra hit dell’album, la conclusiva “Breaking Into Heaven”. Cosa sarà del nostro destino dopo la morte poco importa. Mai come adesso Paradiso e Inferno sono stati così vicini. E poi l’importante è che ci siano loro. E ora tutti al Gods, a pagare il giusto tributo ai creatori di tutto!
Voto: 10/10
g.f.cassatella

Contact
www.heavenandhelllive.com
<<< indietro


   
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"
Avatarium
"Hurricanes And Halos"
Ecnephias
"The Sad Wonder of the Sun"
Antipathic
"Autonomous Mechanical Extermination"
Aurelio Follieri
"Overnight"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild