Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Hate Eternal
:: Hate Eternal - Fury & Flames - (Metal Blade - 2008)
Erik Rutan con i suoi Hete Eternal nel giro di tre dischi è riuscito a raggiungere la vetta dell’Olimpo del death metal contemporaneo (condiviso con Nile e Behemoth). Per uno che nella storia del metal era già entrato con i Morbid Angel, riuscirci anche con il proprio progetto solista non era cosa facile (solo Pierino Fanna ha fatto di meglio vincendo tre scudetti con tre squadre differenti: Verona, Juve e Inter), ma il buon Erik con perseveranza ci è riuscito. Fare meglio degli Hate Eternal in campo death in questo 2008 sarà impresa ardua, se non impossibile. La ricetta è la solita: musica intricata, ipertecnica e violenta. Vi starete domando cos’è che fa la differenza tra gli auoori di I Monarch e le altre band? La classe è ovvio. Quella o ce l’hai non ce l’hai e loro… ce l’hai. Lo si capisce sin da “Hell Enevnom” posto in apertura, un colata di metallo incandescente, che rende onore alla furia e alle fiamme decantate nel titolo. Non rimanere schiacciati sotto i riff di canzoni come “Para Bellum” e “Funerrary March” è imposibile. “Bringer Of Storm” ha incedere lento, che ricorda i Morbid Angel di Domination. “Tombeau” è l’apice del disco, questa canzone rappresenta tutto quello che una death metal song dovrebbe essere. Tutto il disco rimane a livelli altissimi e a non risulta mai noioso. L’unica cosa che non mi convince in questo disco è la produzione, da uno come Erik Rutan ci saremmo aspettati di più, visto e considerato che è il più quotato produttore in campo death metal. Il suono a mio avviso è risultato un po’ troppo impastato. Ma queste sono inezie che non inficiano il giudizio sull’album. Il monarca è tornato chi oserà sfidarlo?

Voto: 8,5/10

g.f.cassatella

Contact
www.hateeternal.com
www.myspace.com/haeteternal
www.metalblade.de
<<< indietro


   
Destruction
"Thrash Anthems II"
Niamh
"Corax"
Death2Pigs
"eMpTyV"
The German Panzer
"Fatal Command"
Appice
"Sinister"
AA.VV.
"Live At Wacken 2015: 26 Years Louder Than Hell"
Salmagündi
"Life O Braen"
The Outer Limits
"Apocalypto"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild