Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Gruntruck
:: Gruntruck - Inside Yours/Push - (Metal Mind – 2010)
Negli anni 90 i Gruntruck avevano una caratteristica essenziale per poter aspirare a un contratto discografico: la provenienza geografica. Sorta a Seattle nel 1989, la band riuscì a strappare un accordo con la RoadRunner. Tra alti e bassi, il gruppo sfornò un paio di album (Inside Yours – 1990 e Push – 1992), poi una disputa legale, vinta dal gruppo, con l’etichetta portò prima alla libertà contrattuale e successivamente allo scioglimento. Nonostante diversi tentativi di rimettersi insieme e vari cambi di line up, la storia dei nostri terminò miseramente. Oggi la Metal Mind ripropone quei due dischi in un solo doppio digi pack (contente entrambi i booklet, cosa rara nelle ristampe), dando così ai nostalgici del Seattle sound la possibilità di accaparrarsi due album dignitosi. Le sonorità di entrambi i lavori risentono fortemente dell’esperienze passate dei membri con band della scena Hard Core (The Accüsed, Napalm Beach e Final Warning) e Skin Yard. Il sound è robusto, potente e pesante. L’ennesima rilettura di quanto fatto dai Black Sabbath, che avvicina i Grunturck ai (primi) Soundgarden. Non vanno neanche dimenticati gli Alice In Chains, che cercarono in tutti di modi di far sfondare i Gruntruck, offrendo più d’una volta la possibilità di andare in tour con loro (in particolare nella toruné successiva alla pubblicazione di Dirt). Ma nulla da fare, la già succitata causa con la RoadRunner alla fine si rivelò un volano, e la storia della band si concluse ignobilmente (i gruppi di quel periodo si sono contraddistinti per la scarsa longevità). Il loro testamento ora è a disposizione di tutti coloro che non hanno dimenticato quegli anni: un complemento per una collezione ben fornita, non due album fondamentali.
Voto : 7/10
g.f.cassatella

Contact
www.metalmind.com.pl
<<< indietro


   
Le Jardin Des Bruits
"Assoluzione"
Fragore
"Asylum"
Dark Ages
"A Closer Look"
Ananda Mida
"Anodnatius"
Ars Divina
"Atto Primo"
Time Lurker
"Time Lurker"
Anno Senza Estate
"MMXVII"
Face Down Hero
"False Evidence Appearing Real"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild