Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Grenouer
:: Grenouer - Try - (Autoprodotto)
Quartetto russo dedito ad un death metal incisivo e mai scontato con personali accorgimenti. A tal proposito si veda la parte vocale di “Open up Entrails” in pieno stile elettronico, con contaminazioni spiazzanti nel coso del brano. Dopo l’intro iniziale l’apertura con “Devils Eye” è diretta e incisiva, proprio come tutto il lavoro proposto. L’idea di inserire partiture metal-core in “A Passage in The Sky” è ottima e lascia la voglia di riascoltarla tutta. La produzione è buona ed i musicisti suonano ottimamente, creando cambi di tempo inaspettati come in “All A long The Runway”. La propensione a creare una scia personale traccia dopo traccia, arriva come un forte vento a spazzare tutti gli indugi per i Grenouer. Un album composto da sei tracce (esclusa l’intro e la parte multimediale) costellato solo da pareri positivi. Ottimo.

Stefano De Vito

Contact
www.grenouer.com
<<< indietro


   
Red Cain
"Kindred: Act I"
Kalevala Hms
"If we only had a brain"
Tyrant (US)
"Hereafter"
Underzone
"Underzone"
Khemmis
"Doomed Heavy Metal"
Vader
"The Darkest Age – Live`93"
Lucid Dream
"The Great Dance Of The Spirit"
Rawfoil
"Tales from the Four Towers"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2020
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild