Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Goad
:: Goad - Masquerade - (Black Widow – 2011)
Tornano i fiorentini Goad dopo un’assenza lunga ben cinque anni. Il precedente In The House Of Dark Shining Dreams, primo album della band che ho ascoltato, m’aveva spiazzato soprattutto per la produzione inconsueta e quasi fastidiosa. Però dopo ripetuti ascolti ho capito che quel sound è parte integrante del concept Goad, che non è solo musica ma molto di più. Quindi se entrate nel mondo Goad, aspettatevi qualcosa di particolare, qualcosa in cui i suoni e liriche sono un tutt’uno, e questo tutt’uno è lì pronto a scaraventarvi in una dimensione onirica. Quindi scordatevi un disco di progressive canonico. La musica dei Goad si rifà sì alla tradizione classica del prog, in particolare al binomio Genesis-Marillion (“Alone” sembra un pezzo di quest’ultimi), però quella è solo la base: per esempio “Fever Called Living” unisce atmosfere alla Keith Emerson con il classico cantato allucinato di Maurilio Rossi. Non mancano riferimenti hard rock di matrice Deep Purple (“Eldorado pt. I – II (Heavy Run)”) o al prog dei Van Der Graff Generator. Se nel lavoro precedente di cover ce n’erano due (“Killer” dei VDGG e “21st Century Schizoid Man\" dei King Crimson), anche questa volta la band non si risparmia e regala come bonus track, però solo nella versione in vinile (il promo in mio possesso è in formato cd, quindi non posso giudicare) una rilettura del classico AC\\DC (a conferma della varietà delle influenze di Rossi e compagni) “Highway To Hell” e la geniseniana “Musical Box”. Per quanto concerne i testi, ancora una volta la band conferma il proprio amore per la letteratura, quella diE.A. Poe su tutti. Vi consiglio due cose: procuratevi questo album e non accontentatevi d’un ascolto superficiale e frettoloso. Un nuovo mondo vi si aprirà, se sarete pazienti.
Voto: 7,5/10
g.f.cassatella
Contact
www.goad.it
www.myspace.com/goad2007
<<< indietro


   
Heir
"Au Peuple De L’Abìme"
Der Blutharsch And The Infinite Church Of The Leading Hand
"What Makes You Pray"
Fire Strike
"Slaves of Fate"
Aliante
"Forme Libere"
Unreal Terror
"The New Chapter"
Vetriolica
"Dichiarazione D’odio"
Stereo Nasty
"Twisting the Blade"
Kal-El
"Astrodoomeda"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild