Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Ghostrider
:: Ghostrider - The Return Of The Ghost - (F.O.A.D. Records – 2011)
Anno 1984, quattro ragazzi decisero di formare un gruppo innamorati dalle sonorità e dalla cattiveria dei Venom, nacquero così i Ghostrider, che produssero un paio di demo nel periodo che va appunto dall’84(Rehearsal 84 e The Exorcist) fino al successivo anno(Mayhemic Destruction) prima di cambiare il moniker in quella che sarebbe stata e lo è attualmente, una delle band più estreme e seminali del metal estremo italiano: Necrodeath.
Dopo ventisette anni l’unico superstite Peso, decide di ritornare con i Ghostrider(con una formazione a tre e un album che ripropone i pezzi delle vecchie demo ri-registrati(The Exorcist, Curse Of Valle Christi, Victim Of Necromancy, Ride For Your Life, Doomed To Serve The Devil e Black Archangel) con l’aggiunta di quattro tracce inedite(The Return Of The Ghost, Perkele666, Hell Is The Place I’m Gonna Die e Deep In Blood) più una cover degli Onslaught: Power From Hell.
A cominciare dallo stupendo artwork, The return Of The Ghost rappresenta appieno quello che io intendo come un misto tra black e thrash metal, nei quarantacinque minuti del disco, assistiamo ad una dose violenta di songs che sputano in faccia all’ascoltatore tutto il male più puro, con suoni moderni ma non troppo e quei ritmi metal ottantiani tipici dell’ old school, mai dimenticati soprattutto dal sottoscritto.
Mister Peso insieme a G. Helvete F. ed A. Zarathos B. ci dimostrano che fare buona musica non si ha bisogno di ultratecnica, qualche riffs suonato bene e con passione vale più di cento cambi di tempo, questo i Ghostrider lo sanno benissimo e durante tutto l’ascolto di The Return Of The Ghost si viene catapultati improvvisamente in un inferno sonoro retrò e primo di music business.
Vi impongo categoricamente di acquistare questo disco prima che Satana si arrabbi!
I fantasmi son ritornati alla grande!
Voto: 9/10
Antonio De Rosa

Contact
www.myspace.com/ghostriderweb
www.foadrecords.it
<<< indietro


   
Banana Mayor
"Primary Colors Part I: The Red"
Deflore
"Epicentre"
Where The Sun Comes Down
"Welcome"
Lo Fat Orchestra
"Neon Lights"
Eyelids
"Endless Oblivion"
Disequazione
"Progressiva Desolazione Urbana"
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild