Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Gang
:: Gang - HM-666% - (Underground Investigation – 2012)
Tra i tanti album senza senso che ogni giorno vengono pubblicati, i più inutili sono quelli di sole cover. Il più delle volte vengono lanciati con lsogan del tipo “questo è un regalo per i nostri fan, vogliamo far conoscere loro le band che c’hanno influenzato”. Ma da quando un regalo si paga? Perché non inserire il cadeau come bonus cd in un’uscita regolare? E’ vero che ormai i fan son più farabutti dei farabutti che vogliono fregarli, e i cd non li comprano neanche se glieli vende Gesù in tutina sexy, però… Nel caso specifico mi trovo a dover recensire una raccolta di una mezza dozzina di tracce incise dai francesi Gang, band che ha una lunga storia alle spalle, iniziata nel 1990, ma che solo dal 2000 ha visto una produzione regolare. Probabilmente al di là delle alpi, questi tipi avranno un discreto seguito, e tra questi qualcuno interessato alle loro riletture di vecchi classici ci sarà pure, ma qui da noi a chi può solleticare l’idea di appropriarsi di una copia di HM-666%? Non mi soffermo sulla disamina dei brani, se sono diventati dei classici un motivo ci sarà. I transalpini l’interpretano con un piglio talvolta più deciso degli originali. Alla fine la cosa più simpatica dell’opera resta la copertina. Aspettiamo un album vero e proprio per poter esprimere un giudizio vero sui Gang.
Voto: s.v.
g.f.cassatella

Contact
www.myscpace.com/gang51
www.undergroundinvestigations.fr.st
:: Gang - V - (EmanesMETAL Records – 2010)
Come lascia presagire il titolo, ci troviamo innanzi al quinto capitolo della saga dei Gang, band proveniente dalla Francia. La storia di questo quintetto è iniziata nei primi anni 90 (con il monicker Gush X) e si è sviluppata senza interruzioni, almeno dal punto di vista delle pubblicazioni (oltre agli album, cospicua è la filmografia in vhs e dvd, inoltre si contano live, demo e partecipazioni a compilation varie), sino ai giorni nostri. Questo curriculum ha garantito ai nostri uno status di cult band in terra natale, e le attenzioni della EmanesMETAL per la pubblicazione del nuovo album (l’ultimo lavoro inedito, Dead O Alive, risale a circa tre anni fa). Anche se nati come band heavy –punk core, oggi ci troviamo innanzi a un gruppo dedito a qualcosa in bilico tra thrash e speed di stampo americano (Agent Steel, Whiplalsh, Steel Prophet e Helstar). Nulla di trascendentale, ma V è comunque una buona celebrazione dei primi 20 anni di vita del combo transalpino. Cascate di riff, assoli a iosa, ritmiche tambureggianti, melodie (quelle vocali in più parti riportano alla mente i Judas di Rob Halford) di stampo più classicamente heavy, rendono questo lavoro adatto ai più tradizionalisti tra voi.
Voto: 6,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.myspace.com/gang51
www.myspace.com/emanesmetalrecords
<<< indietro


   
Banana Mayor
"Primary Colors Part I: The Red"
Deflore
"Epicentre"
Where The Sun Comes Down
"Welcome"
Lo Fat Orchestra
"Neon Lights"
Eyelids
"Endless Oblivion"
Disequazione
"Progressiva Desolazione Urbana"
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild