Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Front Of Hell
:: Front Of Hell - Avanguardia - (Rupe Tarpea - 2013)
Con il termine “avanguardia” si usa comunemente definire nuovi gusti estetici, nuove attitudini ideologiche e inediti atteggiamenti culturali eretti a critica dell’esistente, che sorgono quasi ex-novo dai mutamenti storici di una società, rappresentati principalmente da individui straordinariamente consapevoli di questa nuova realtà al punto di dover “inventare” nuovi modi per rappresentarla e veicolare così il proprio messaggio. Così (come esempio più eclatante fra le altre avanguardie storiche) nel 1909 il manifesto dei Futuristi esalta la velocità “biologica” dell’uomo, la frammentazione della realtà e la conseguente decostruzione del linguaggio che la descrive, la violenta dinamicità dei rapporti sociali e il protendere al futuro disprezzando valori considerati vetusti e inadatti. Secondo F. T. Marinetti “un automobile ruggente, che sembra correre sulla mitraglia, è più bello della Vittoria di Samotracia”.
Il progetto Front Of Hell nasce un secolo dopo dalla medesima situazione e dalle medesime intenzioni, e cioè l’inarrestabile necessità dell’artista di rappresentare la realtà in nuovi modi e nuove forme assolutamente funzionali (creando se è necessario anche un nuovo codice espressivo) ma il loro messaggio sembra in realtà diametralmente opposto (o almeno complementare) rispetto a quello del Futurismo: invece di quel disprezzo per i valori consolidati, a quel dinamico distruggere secoli di storia e cultura nel nome del “nuovo” e a quell’ottimismo sfrenato di fronte all’avvenire, il nuovo progetto musicale di Steve J. e Alex Drakos (padre e figlio) propone un risveglio delle coscienze “ataviche”, una riscoperta delle proprie radici storiche, una “ricostruzione” di strutture e sovrastrutture socioculturali, ma con la moderna impronta umorale di una sarcastica (quanto eccitata) constatazione di come il sogno di un futuro perfetto si stia ormai trasformando in un incubo, e di come ci si trovi vicini a uno scontro sociale, che verrà combattuto sul “fronte dell’inferno”.
Rispetto ai due album pubblicati a nome Derdrakos, prevalentemente orientati alla techno europea dei primi anni ‘90, le sonorità di questo nuovo lavoro risultano più evolute, con una maggiore cura per i dettagli e un maggiore “ricchezza” compositiva, alternando un certo tipo di industrial scarno e reminiscenze EBM ‘80 di scuola mitteleuropea (come i Laibach, e i DAF più oltranzisti) a momenti inaspettati di accattivanti melodie e armonizzazioni, con glaciali passaggi che ricordano le più riuscite soundtracks della migliore filmografia fantascientifica-distopica (Carpenter, Goldsmith, Vangelis), ritmiche rigorosamente marziali ma sapientemente scandite in ottica hard-trance e la voce profonda, modernamente epica e anarchicamente dittatoriale di Steve J. Drakos che si sovrappone a questo scenario sonoro; il tutto si concretizza nella “colonna sonora dell’Europa prossima ventura, una devastante apocalisse industrial per le prossime danze sulle macerie”, per riportare la dichiarazione dei produttori del disco durante la fase di promozione di questo lavoro.
In definitiva: un album verosimilmente avanguardistico, adatto a tutti i fan di un certo modo violento di concepire l’arte musicale, al di là della condivisione o meno del messaggio di fondo e a prescindere dalla sua “forma”.
WOLVIE

Contact
www.frontofhell.com
<<< indietro


   
Rainbow Bridge
"Dirty Sunday"
The C. Zek Band
"Set You Free"
Buzzøøko
"Giza"
Carnera
"La Notte Della Repubblica"
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild