Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Firbholg
:: Firbholg - Ashes Of War - (Autoprodotto – 2008)
Della serie “buoni album che passano inosservati” oggi tratterò di “Ashes Of War”, secondo full-leight prodotto dai nostrani (più precisamente umbri) Firbholg. Band dal sound prettamente nordico e che mischia atmosfere apiche al pagan black metal arricchendo il tutto con degli allegri motivetti folk e molteplici influenze ma avendo sempre idee solide e valide da riuscire a non emulare alcuna band in particolare. I brani rendono abbastanza bene nel complesso grazie alle varie sfaccettature presenti nella loro musica, il vario “Faraway Realm”, l’eco battagliero “Swordman” e il conclusivo (che dalla durata di poco più di otto minuti può essere visto come la raccolta delle idee migliori della band) “A Dying Empire + Domination”. L’unico problema riguarda la produzione che mette in secondo ordine gli strumentisti e rende il tutto confusionale in diversi tratti, mentre spicca la voce che per l’intera durata si presenta piuttosto piatta. Se un giorno la band decidesse di remixare “Ashes Of War”, sicuramente ne verrà fuori un disco che valorizzerà a pieno l’ottimo lavoro svolto da questi ragazzi … Sarebbe veramente sciocco lasciare in questo stato un prodotto con questi contenuti, tra l’altro fisicamente il cd si presenta con un bellissimo artwork molto curato!
Voto: 7/10
Pax (Antonluigi Pecchia)

I Firbholg nascono nel 1999 dalle ceneri di band attive nel folignate: Flayel Svart e Mormorukeya. Il mastermind dell’operazione è Tuolvok, che oltre a curarne i testi, è il maggior compositore dei riff. La storia della band è costellata da sana gavetta, caratterizzata da un primo lavoro, Holy Quest (2000), prodotto da Paul Chain e pubblicato New LM Records. Dopo i soliti cambi di line-up, la band nel 2008 si è chiusa in studio per autoprodursi il secondo album, Ashes Of War. Il risultato è un ottimo disco di black dalle forte tinte epiche. Le influenze della band norrene si sentono , però vengono mitigate con inserti di musica folk e medievale di matrice umbra. Mi preme sottolineare come il cd, oltre ad avere dei contenuti musicali degni di nota, abbia un artwork (opera di Federico Sfascia) che è curato e qualitativamente superiore alla media italiana delle autoproduzioni nostrane. Un gruppo davvero interessante, promosso a pieni voti in attesa della pubblicazione del terzo capitolo della “Trilogia di Mishall”.
Voto: 7/10
g.f.cassatella

Contact
www.firbholg.tk
www.myyspace.com/firbholgband
<<< indietro


   
Disequazione
"Progressiva Desolazione Urbana"
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"
Full Leather Jackets
"Forgiveness: Sold Out"
The Sade
"Grave"
The Charm The Fury
"The Sick, Dumb and Happy"
Zora
"Scream Your Hate"
LoboLoto
"Even The Stones Fall"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild