Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Fil Di Ferro
:: Fil Di Ferro - Hurricanes / Fil di Ferro - (Jolly Roger Records - 2016)
La Jolly Roger Records rispolvera (e rimasterizza) con orgoglio i primi due album della band tricolore, originariamente pubblicati nel 1986 (Hurricanes) e 1988 (l’omonimo). I Fil di Ferro nascono a Torino nel 1979; il primo disco fu prodotto da Beppe Crovella (Arti e Mestieri) e contiene l’inno ai bikers “Hurricanes”, ripreso in una differente versione anche nel successivo ‘Fil di Ferro’, album che vantava la produzione di Guy Bidmead (Motorhead, Coroner, Hawkwind, Yes, Exciter, etc…) – “Hurricanes” venne anche inserita nella compilation “Italian Rock Invasion”, prodotta da Pete Hinton (Saxon) e tutti gli artisti coinvolti parteciparono ad una prestigiosa esibizione al mitico Hammersmith Odeon di Londra. Siamo dinanzi a ristampe curate, come la compilation “Heavy Metal Eruption” e altre issues a marchio Jolly Roger Records, che vanno a colmare un vuoto per molti collezionisti e fan della scena italiana. “Hurricanes” è un disco energico, legato soprattutto alla matrice hard rock e all’emergente NWOBHM – la title-track, ad esempio, è un brano molto vicino ai Saxon, anche per il comune amore per le moto! Un disco privo di ballad… solo chitarre affilate e ritmiche martellanti – da riscoprire, con vero piacere! Passiamo all’omonimo “Fil di Ferro”, che si apre con la nuova versione di “Hurricanes”, più mainstream (anche per i cori), e ci regala una bella prestazione con la successiva “Crazy Horse” e il suo mid-tempo dal sapore ottantiano, con un’interessante atmosfera – bella davvero! Questo secondo disco scorre tra ruvide chitarre e ancora ritmiche martellanti, ma concedendo più mid-tempo rispetto all’energico esordio – non per questo è qualitativamente inferiore, anzi! Diciamolo senza paura, il secondo disco dei Fil di Ferro si muove più sulla scena americana, rispetto alle influenze NWOBHM dell’esordio! Come già immaginate, la stampa dell’epoca non ha di certo aiutato questa band… quindi adesso, col senno di poi, abbiamo il dovere di rivalutare le band Made in Italy, spesso messe in secondo piano, o per via di un pubblico (quello italiano, naturalmente) troppo esterofilo, o per la poca organizzazione in Italia; oppure, vuoi per la scarsa reperibilità di alcuni dischi (e spesso anche per la scarsa qualità di registrazione)… perciò, adesso niente più scuse! Non perdete tempo, e accorrete ad acquistare questi due dischi di puro Hard & Heavy Metal anni ’80.
Voto: 8/10
Giovanni Clemente

Contact
www.jollyrogerstore.com
www.facebook.com/Fil-di-Ferro-358415687608921
:: Fil Di Ferro - It Will The Passion - (Licantropus Records – 2004)
Tornano nel 2004 dopo molti anni di silenzio i Fil Di Ferro band torinese che insieme agli Strana Officina e i Vanadium hanno sostenuto (anche se potremmo dire direttamente che sono state queste bands ad averla creata!) la scena heavy metal italiana negli anni ottanta.
Nei tredici brani che compongono questo si respira un’aria tipicamente settantiana/ottantiana con un sound influenzato da tutte le grandi bands hard rock e heavy metal di quegli anni.
Album che consiglio di non farselo scappare a tutti i nostalgici degli anni d’oro dell’heavy metal e del hard rock!

Curiosità: in questo album è presente uno dei loro “cavalli di battaglia” Licantropus ri-registrato con il loro attuale cantante Pietro Leporale.

Voto: 8

Pax (Antonluigi Pecchia)

Contact
www.fildiferro.com
<<< indietro


   
I Sileni
"Rubbish"
Prong
"Zero Days"
Paradise Lost
"Medusa"
Straight Opposition
"The Fury From The Coast"
Blind Guardian
"Live Beyond The Spheres"
Mother Nature
"Double Deal"
Numenor
"Chronicles From The Realm Beyond"
Beny Conte
"Il ferro e le muse"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild