Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Egida Aurea
:: Egida Aurea - Derive - (HR!SPQR - 2012)
Ci sono personaggi i cui percorsi artistici spesso si incrociano con i miei. Accade in modo spontaneo, nulla di voluto. Uno di questi è Diego Banchero. Prima i Malombra, poi il Segno del Comando e, ora, gli Egida Aurea. Quando ho ascoltato per la prima volta alcuni pezzi della band genovese su youtube, non sapevo che ci fosse lui dietro questo monicker. Lo straordinario gusto melodico unito alla ricerca di soluzioni che si rifanno alla tradizione folk, m’aveva appassionato non poco. Sono quindi felice di ritrovarmi tra le mani Derive, l’ultima fatica degli Egida Aurea. Edito dalla HR!SPQR, questo album racchiude nove brani vari e raffinati sospesi tra il folk e la canzone d’autore genovese (De Andre’ e Bruno Lauzi). “Pedagogia Dell’Autoconservazione”, il pezzo posto all’inizio, parte con un groove quasi funky per attestarsi su atmosfere più cantautorali. Il “Forziere dei Ricordi” ha lo stesso fascino de “La Mia Piccola Guerra”, la splendida title track del precedente lavoro. “Praepotens Genuensium Praepidium” è il brano più breve, una ballata che in qualche modo ricorda il violino della PFM più folk. “Vestale” precede uno dei brani migliori, “Odore di Benzina”, splendido esempio di folk prog, impreziosito dalla presenza di Vinz Aquarian del Ballo Delle Castagne. Il trittico “La Prigionia”, “Sindrome di Babele” e “L’Ardente Fiaccola Della Ragione”, chiudono degnamente questo lavoro. Menzione a parte meritano i testi, sempre intelligenti e crudi, ottimamente interpretati da Carolina Cecchinato. I brani contenuti in Derive sono l’esempio lampante di quella che oggi dovrebbe essere definita musica italiana.
Voto: 8/10
g.f.cassatella

Contact
www.myspace.com/egidaaurea
www.hauruckspqr.com
:: Egida Aurea - Live A Parigi - (SPQR - 2014)
Come capisci che ami una band? Quando ti ritrovi un live per le mani e fai la conta dei brani che mancano, quasi senza degnare di una minima attenzione quelli che ci sono. Come capisci che ami un album dal vivo? Quanto l’ascolti senza pensare alle canzoni che non ci sono. Più o meno questo è quello che mi accaduto durante la fruizione di Live A Parigi degli Egida Aura. Registrato dal vivo al Kiron Espace di Parigi il giorno 11 febbraio 2013, ciò che colpisce subito è la quasi totale assenza dei brani tratti dal terzo album del gruppo, Derive, ad esclusione della sola “Praepotens Genuensium Praesidium”. Ma come detto prima, capisci che ami un live quando ascoltandolo non pensi a cosa manca, e nel caso di questo lavoro, basta la sempre stupenda “La Mia Piccola Guerra” a spazzar via ogni remora. Le tracce si succedono maestose, con la voce di Carolina Cecchinato che si adagia languidamente sul tappeto di note messo su dai suoi compagni di avventura (Marina, Davide, Roberto, Fernando e Diego). L’impressione che se ne ricava è quella di un disco dal vivo poco ritoccato in studio, il che agevola sicuramente la crescita di una sensazione di coinvolgimento da parte dell’ascoltatore. I brani appaiono sostanzialmente più rilassati e caldi rispetto alla versione da studio, anche se non mancano momenti più epici come nel “Russian Medley”. Però da sempre la vera marcia in più della band è rappresentata dalla qualità evocativa dei testi, capaci di scaraventare l’ascoltatore all’interno di realtà dal sapore ancestrale. Capacità che in sede live non viene per nulla sminuita, anzi ne esce rafforzata. In definitiva Live a Parigi non è un album riempitivo o una sorta di The Best Live, come avviene sempre più spesso in questi anni, ma un disco che si affianca alla produzione da studio andando a completarla e arricchirla.
Voto: 7,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.myspace.com/egidaaurea
www.hauruckspqr.com
<<< indietro


   
Rainbow Bridge
"Dirty Sunday"
The C. Zek Band
"Set You Free"
Buzzøøko
"Giza"
Carnera
"La Notte Della Repubblica"
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild