Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Doris Norton
:: Doris Norton - Parapsycho - (Black Widow Records – 2013)
In occasione del trentaduesimo anno dalla sua pubblicazione, la Black Widow Records ha ben pensato di ristampare Parapsycho, album di Doris Norton, inizalmente uscito per la Disco Più\\CGD. Così la Norton torna nel catalogo Black Widow, non solo per la sua militanza negli Jacula di Antonius Rex e nei progetti solisti di quest’ultimo, ma anche con un prodotto tutto suo che mette in evidenta tutto il fascino (non solo estetico) di questa grande artista sempre fuori dalle riga. La ricetta di base proposta nel 1981 era quanto di più avanguardistico ci fosse nella Penisola. Vera e propria pioniera della sperimentazione musicale coidiuvata da computer, i suoi strumenti erano rappresentati da sintetizzatori quali Roland System 700, Roland system 100M and Minimoog (non a caso all’epoca il progetto fu sponsorizzato dalla Apple).I sette brani (più una bonus track) sono statti scritti tutti con l’aiuto di Antonius Rex (anche se alcuni sono accreditati a Bartoccetti), quindi risentono dello stile di quest’ultimo. Sonorità dark e progressive, il cui cuore pulsante sono proprio le tastiere malate e isteriche di Doris, a proprio agio nel violentare la tecnologia a sua disposizione. Ed è proprio questa la differenza maggiore tra il disco solista e quelli in cui ha suonato con gli Jacula o AR, una maggiore pazzia di fondo. Se negli album del suo compagno (non solo artistico) il terrore è esoterico, qui si respira un’aria malsana, di instabilità e pazzia. Non manca quell’aspetto magico che contraddistingue la produzione di Bartoccetti, però qui ha quasi un fondamento scientifico. Una sensazione tanto strana quanto affascinante, oltre che difficile da descrivere. A dare manforte ai due intervennero Alex Cooper (flauto), Mike Lee (chitarra), Andy Jackson (batteria), oltre agli ospiti Tullio De Piscopo (percussioni) e Hugo Heredia al flauto. Questa riedizione permette non solo di dar spolvero a una eroina della sperimentazione italiana (forse messa troppo in ombra dalla presenza del marito) ma evidenzia come una trentina di anni fa nel nostro Paese ci fosse la voglia di sperimentare e andare oltre.
Voto: 8/10
g.f.cassatella

Contact
www.facebook.com/dorisnortonofficial?fref=ts
<<< indietro


   
Destruction
"Thrash Anthems II"
Niamh
"Corax"
Death2Pigs
"eMpTyV"
The German Panzer
"Fatal Command"
Appice
"Sinister"
AA.VV.
"Live At Wacken 2015: 26 Years Louder Than Hell"
Salmagündi
"Life O Braen"
The Outer Limits
"Apocalypto"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild