Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Dinosaur JR
:: Dinosaur JR - Farm - (Jagjaguwar - 2009)
C’è l’impronta hardcore con cui nacquero, nel 1983, ulteriormente arricchita da influenze country, pop, e assoli guitar-hero da brivido, che hanno accompagnato i fans in tutto questo tempo. Senza di loro i Pearl Jam non sarebbero mai esistiti…
L’apertura un po’ nostalgica di Pieces, è seguita da brani in pieno stile southern (Ocean in the way, Friends, Said the people, See you) con la voce - lamento e la chitarra inconfondibile di J Mascis, uno dei personaggi maggiormente caratterizzanti l’indie statunitense.
Si strizza sempre l’occhio al punk (mai rinnegato, dai tempi di Mountain man) con Over it e There’s no here. Imagination blind chiude invece con un blues rigoroso questo nuovo lavoro dalla copertina stranamente molto prog.
Farm è stato già portato con successo in tour, con tappe in Italia lo scorso settembre.
Sara Palladino

Contact
www.dinosaurjr.com
:: Dinosaur JR - Where You Been - (Sire - 1993)
Tutti (o quasi) devono aver sentito almeno una volta nella loro vita una di queste canzoni: Out there, Start choppin’ o Get me; dietro a quei motivi orecchiabili si nasconde il genio di J Mascis e della sua Fender jazz master, la chitarra che lo accompagna in una carriera ormai più che ventennale, iniziata come batterista dello storico gruppo Deep Wound del Boston hardcore e proseguita nei Dinosaur Jr, da lui fondati nel momento in cui decise che era stufo dei ritmi hardcore e voleva qualcos’ altro. Qui Mascis, oltre a cantare e suonare la chitarra, si è cimentato anche con pianoforte e organo.
Questo è l’album che ha portato i DJ ad esseri conosciuti a livello planetario e anche in Italia.
Fra le altre tracce migliori, On the way e I ain’t sayin’.
La riedizione del 2006 include anche tre bonus, Hide (John Peel session), Keeblin e What Else Is New (Live).
Sara Palladino

Contact
www.dinosaurjr.com/
:: Dinosaur JR - Without A Sound - (Blanco y negro/Sire records - 1994)
Without a sound è certamente uno dei lavori più melodici e orecchiabili del gruppo capitanato da J Mascis, uscito in un periodo (ovvero, il tramonto del grunge genuino) certamente caratterizzato da depressione e stati d’animo intimisti ( Feel the pain, I don’t think so, Even you).
Non mancano episodi di rock martellante (Grab it) dove Mascis, con la sua fender jazz master, ci regala assoli di slancio totale, anche se mediamente l’album è infarcito di brani prudenti, perlopiù ballads (Outta hand, On the brink) e quella Over your shoulder che ricorda tanto l’attacco di Hey hey my my (Into the black) di certo Neil Young al quale molto spesso, ma anche non sempre obiettivamente, i Dinosaur Jr sono stati paragonati .
Sara Palladino

Contac
www.dinosaurjr.com
<<< indietro


   
Grimgotts
"Lions of the Sea"
Detest
"The End of All Ends"
Vessel of Light
"Vessel of Light"
The Kinn-ocks
"The Kinn-ocks"
Black Hole
"Evil In The Dark"
Ancient Empire
"The Tower"
Destruction
"Thrash Anthems II"
Niamh
"Corax"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2017
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild