Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Diaframma
:: Diaframma - Niente di serio - (Diaframma Records - 2011)
Niente di serio. E\' questo il nome della una nuova porta che si apre sul mondo Diaframma. Dopo tre anni d\'attesa, infatti, Federico Fiumani torna, ormai ultimo componente della storica band, circondato da tre musicisti che aggiungono nuova verve alla sua rassicurante e sempre irriverente voce: Lorenzo Moretto alla batteria; Luca Cantasano con il suo basso interessante e il giovane Gianluca De Rubertis, già voce de Il Genio, alle tastiere. E cosi anche l\'album si presenta come una nuova prospettiva che non altera l\'essenza dei Diaframa, ma ne mette in luce aspetti a volte più melodici, altri più rock. Dalle ballate romantiche e nostalgiche di pezzi come “Absurdo Metalvox” e “Tempesta Nel Mio Cuore”, a sonorità rock come quelle di “Energia del Rock” e “Nilsson”, vera chicca dell\'album a mio avviso; non mancano poi le nostalgiche atmosfere new wave, evidenziate dal felice intreccio soprattutto della voce di Fiumani con il basso di Cantasano, come in “Entropia” e “Anime Morte”.
Niente di serio è anche apparentemente ciò di cui parla il disco i cui testi sembrano disegnare grandi abbozzi di vita quotidiana e di memorie passate in cui ci si può ritrovare, ma mai del tutto riconoscere, cosi come accade tutte le volte in cui si ascoltano i Diaframma e ci si avvicina a Fiumani con un incontro lento, fatto di più ascolti, che sembra lasciarti cogliere il calore della sua voce, ma che poi d\'un tratto si ritrae...in \"un sogno nel cuore, sperma nell\'occhio\" (“Entropia”).
Da notare sono anche l\'apertura lirica di “Madre Superiora”, un pezzo in cui i torbidi ricordi tornano a galla e risuonano con sincera rabbia e voglia di sentire, quasi urlando un dolore che va bevuto; e infine, “Grande Come L\\\'oceano” dove il crescendo dei suoni riporta ad atmosfere di feste dei ricordi e di speranze di un giovane Fiumani che si rivive ora senza pretese, invocando nulla di serio.
Un disco, insomma, che a dispetto del suo nome e della strafottenza di chi sorridendo canta \"ma credi davvero a tutte le puttanate che dico?\" (“Vivo Cosi”), ha tanto da dire con la sua semplice e leggera bellezza.
Peppy Struppen

Contact
www.myspace.com/federicofiumani
<<< indietro


   
I Sileni
"Rubbish"
Prong
"Zero Days"
Paradise Lost
"Medusa"
Straight Opposition
"The Fury From The Coast"
Blind Guardian
"Live Beyond The Spheres"
Mother Nature
"Double Deal"
Numenor
"Chronicles From The Realm Beyond"
Beny Conte
"Il ferro e le muse"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild