Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Debauchery
:: Debauchery - Rockers & War - (AFM Records - 2009 )
Il tamarrissimo Thomas Gurrath, leader incontrastato dei teutonici Debauchery, ha sempre dimostrato di avere una sfrenata passione per l’hard rock anni ‘70-’80, quello stradiolo e ribelle di band quali Ac/Dc, Krokus e Scorpions, e nei quattro album precedenti della sua band si potevano già gustare quegli influssi rock’n’roll che vengono finalmente sublimati in questo nuovo “Rockers & War”. L’album in questione è suddiviso in due porzioni, la prima “War”, tracce dalla 1 alla 6, è quella che ha detta del singer contiene le songs più brutali del disco, una manciata di composizioni ove il più canonico e classico death metal che aveva caratterizzato le precedenti uscite discografiche dei Debauchery s’evolve verso nuove dimensioni sonore, che potremmo definire alla Dimmu-Borgir, farcite di furiosi blast-beats (opera dell’ex-Belphegor Thomaz Janiezewski dietro le pelli), ma anche ricche di atmosferiche orchestrazioni. Tuttavia, mentre la band norvegese si caratterizza per le atmosfere malvagie e demoniache, il sound dei tedeschi riesce sempre a mantenere quell’aura scanzonata e divertita, che si può apprezzare ad esempio nella eccezionale “Honour And Courage” un brano al contempo epico e brutale, ma non da prendersi troppo sul serio, memore della lezione dei conterranei Die Apokalyptishen Reiter. La seconda parte del disco, quella invece denominata “Rockers”, è costituita da 5 ottime canzoni di puro Death and Roll, anzi Brutal and Roll, dove la lezione di Angus Young viene liberamente reinterpretata alternando vocals rauche, alla Brian Johnson, a rutti gutturali da fare invidia a quelli di Chris Barnes dei Six Feet Under. Le tracce in questione, comunque, sono di un livello compositivo talmente elevato che se fossero interamente cantate in hard-rock style potrebbero benissimo trovare spazio su un qualunque disco di Ac/Dc o Krokus. In definitiva “Rockers & War” è un album sicuramente di qualità superiore alle media, divertente e scanzonato. Consigliatissimo.
Voto: 8/10
Marco Cramarossa

Contact
www.myspace.com/debaucheryband
www.debauchery.de
<<< indietro


   
Ancient Empire
"The Tower"
Destruction
"Thrash Anthems II"
Niamh
"Corax"
Death2Pigs
"eMpTyV"
The German Panzer
"Fatal Command"
Appice
"Sinister"
AA.VV.
"Live At Wacken 2015: 26 Years Louder Than Hell"
Salmagündi
"Life O Braen"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild