Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Deathwish
:: Deathwish - Demon preakers - (Roadrunne records - 1988)
Tempi duri in terra anglosassone dopo la metà degli anni 80 per il metal estremo, infatti se negli USA il fenomeno targato bay area si espandeva a macchia d’olio, partorendo tra l’ altro gruppetti scialbi ed insignificanti con contratti discografici di tutto rispetto, in Inghilterra il mercato si doveva accontentare (e si fa per dire) delle classiche metal bands quali Judas Priest, Iron Maiden e Def Leppard, che all’ epoca comunque sbancavano ovunque. Portabandiera del Thrash britannico pare ricordare solo i non troppo fortunati “Onslaught” e “Sabbat”, mentre il resto era tutto maledettamente underground forse, sotto certi aspetti, anche valido. Valido come questo debut – album dei semi sconosciuti Deathwish, che comunque riuscirono a stipulare un contratto con l’ importante Roadrunner. Il disco si presenta sufficientemente apprezzabile, fin dalla copertina semplice (teschio cornuto addobbato con catene), ad un sound con numerose venature di Heavy Metal classico e qualche influenza dei maestri Onslaught. Sia chiaro che il thrash proposto dai Deathwish non sia stratosferico, anzi, ma c’è da apprezzare una certa originalità a cominciare dalle linee vocali di Jon Van Doorn, un cantante forse un po’ discutibile, ma di certo dalle scelte coraggiose per l’epoca, tenendosi lontano dai classici stili voce catarrosa o strillata made in Usa. Tra i 9 brani presenti su disco, spiccano la title-track “Vision of Insanity” (bellissima), “Prey to the lord” e la pluricoverizzata “Symptom of the universe” (Black Sabbath). La produzione buona, rende questo disco molto interessante, tuttavia non so quanto esso sia reperibile dato il poco successo riscontrato dal gruppo. Per i ricercatori……
Buona fortuna.

R
<<< indietro


   
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"
Night Demon
"Darkness Remains"
Au-Dessus
"End of Chapter"
Downcast Twilight
"Under the Wings of the Aquila"
The Match
"Just Burn"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild