Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Dark Upside
:: Dark Upside - A Taste of Unknown - (Autoprodotto - 2013)
I Dark Upside arrivano dalla Liguria e nascono nel 2011 con l’intento di proporre ‘alternative metal con sfumature progressive’. Dopo qualche demo e la fuoriuscita del quarto membro, la band genovese (ora un ‘folle’ trio) completa e registra presso lo studio di Andrea Torretta il primo full-length, composto da dieci tracce che compongono un concept particolare. Se la copertina può sembrare ‘strana’, provate ad ascoltare “A Taste of Unknown”! La band ammette di essere influenzata dall’alternative metal e dal progressive rock/metal, citando Porcupine Tree, Foo Fighters, Rush, Faith No More, Fates Warning e Alter Bridge. “A Taste of Unknown” (come dicevo poche righe fa…) è un concept che narra dell’esperienza pre-morte a seguito di un incidente; numerose testimonianze (da parte di chi ha sperimentato questo ‘viaggio’) hanno permesso di identificare nove passi, dalla perdita di conoscenza sino al risveglio e alla consapevolezza di aver vissuto qualcosa che può cambiare la propria vita. Naturalmente ogni canzone (a parte l’intro), rappresenta uno dei nove istanti che scandiscono le esperienze. Come faccio ogni volta prima di recensire un disco, l’ho ascoltato e riascoltato più volte; ed è così che vi consiglio di fare, perché solo in questo modo si possono ‘captare’ le diverse influenze che la band genovese ha riprodotto in nove tracce (dieci contando una intro), ove anche l’elettronica si mescola sapientemente al tocco ‘alternative’, evitando di donare quel tocco ‘freddo’ ai brani che purtroppo, alcune band non riescono a fare a meno di trasmettere con le parti elettroniche. Non vi nascondo che ho captato (anche se non è citata come band ispiratrice) anche alcune influenze degli A Perfect Circle (e perché no, dei Tool)! Se posso confessarvi un pensiero, ho il presentimento che “A Taste of Unknown” sarà l’ennesimo disco ‘partorito’ nel posto sbagliato (sperando di sbagliarmi)! Credo che negli USA, o in Inghilterra o ancora nell’Europa del Nord, un disco come questo attirerebbe stampa e pubblico, molto più di quello che (ahinoi) l’Italia può offrire! Partiamo subito con l’ammettere che nel sound proposto dai Dark Upside si riescono a cogliere le sfumature progressive; già, le sfumature, tanto osannate da altre band (da me recensite in precedenza, ma senza che io vi abbia trovato (ahimè) nessuna sfumatura! Non vi voglio citare nessun titolo di “A Taste of Unknown”, perché vorrei invitare tutti i ‘lettori’ di Raw & Wild (e non solo) ad acquistare ed ascoltare per intero questo disco; ove Diego Cazzaniga, Davide Incorvaia e Davide Di Marco ci trasportano in un viaggio tra differenti sfumature, con melodie e tempi dispari, accenni elettronici e tanta voglia di osare! Difficile da collocarli, ma facile da trovarli (darkupside@gmail.com). Primo disco (autoprodotto), ottimo risultato… cosa state aspettando! Supportiamo le band italiane…
Voto: 9/10
Giovanni Clemente

Contact
www.facebook.com/darkupside
twitter.com/darkupsideband
soundcloud.com/darkupside
<<< indietro


   
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"
Avatarium
"Hurricanes And Halos"
Ecnephias
"The Sad Wonder of the Sun"
Antipathic
"Autonomous Mechanical Extermination"
Aurelio Follieri
"Overnight"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild