Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Dark Moor
:: Dark Moor - Ars Musica - (Scarlet Records - 2013)
Tornano sul mercato gli spagnoli Dark Moorcon un nuovo album dal titolo “Ars Musica”, e con etichetta e produzione italiana (il disco esce per Scarlet Records ed è prodotto da Luigi Stefanini – New Sin Studios, Loria TV). Andiamo subito ad ascoltare “Ars Musica”: si inizia con la titletrack introduttiva, orchestrale e molto pomposa, che anticipa la prima e vera canzone del disco “First Lance of Spain”, un brano di ordinario power metal, l’effetto è il già sentito e parte dopo poche note… pazienza, passiamo avanti; “This is My Way”, molto più melodica rispetto alla traccia precedente ma ahimè, niente di interessante! Proseguiamo con “The Road Again”, dove si ritorna su sonorità di classico power; effettivamente la band non nasconde né l’amore e né la vicinanza al suddetto ‘filone’… peccato. Si prosegue ancora: “Together as Ever” (sembra un brano scartato da qualsiasi album di power metal); “The City of Peace” (carina, ma nulla di più, non convince); “Gara and Jonay” (la ballad che ti aspetti… carina, ma non originale, l’effetto già sentito è tanto); “Living in a Nightmare” (parte con una cavalcata accattivante, per perdersi con la voce noiosa del cantante Alfred Romero); “El Ultimo Rey” (avete presente i Rhapsody of Fire, e le loro canzoni in italiano? Ecco, adesso prendete questa canzone dei Dark Moor… è spudoratamente ‘ispirata’ allo stile della band nostrana – in spagnolo, naturalmente); “Saint James Way” (si ritorna al cantato in inglese, melodie e orchestrazioni… barboso), “Spanish Suite (Asturias)” (suite strumentale, forse la traccia più interessante ed ispirata dell’intero album). L’album si presenta con due bonus track: “The Road Again (Acustic Version)” (onestamente, in versione acustica è molto più carina della versione originale – riflettete, cari Dark Moor) ed infine, “Living in a Nightmare (Orchestra Version)”…beh, qui niente da dire! Insomma un disco spudoratamente influenzato e ispirato dai Rhapsody of Fire e dal classico power. Mi aspettavo qualcosa di fresco, di accattivante… e almeno che fosse vicino alla tradizione del metal spagnolo! Dove sono i Baron Rojo? I Tierra Santa? Non voglio fare il cattivo della situazione, ma è un disco troppo orecchiabile, troppo prevedibile… e le idee interessanti sono poche e confuse (per una band attiva dal 1993). Consiglio “Ars Musica” SOLO a chi vive di queste sonorità, il resto può andare avanti o rispolverare la discografia dei Rhapsody (of Fire)!
Voto: 4,5/10
Giovanni Clemente

Contact
www.dark-moor.com
www.facebook.com/official.darkmoor
<<< indietro


   
Fire Strike
"Slaves of Fate"
Aliante
"Forme Libere"
Unreal Terror
"The New Chapter"
Vetriolica
"Dichiarazione D’odio"
Stereo Nasty
"Twisting the Blade"
Kal-El
"Astrodoomeda"
Die! Die! Die!
"Charm. Offensive"
I Sileni
"Rubbish"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild