Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Dark Moor
:: Dark Moor - Ars Musica - (Scarlet Records - 2013)
Tornano sul mercato gli spagnoli Dark Moorcon un nuovo album dal titolo “Ars Musica”, e con etichetta e produzione italiana (il disco esce per Scarlet Records ed è prodotto da Luigi Stefanini – New Sin Studios, Loria TV). Andiamo subito ad ascoltare “Ars Musica”: si inizia con la titletrack introduttiva, orchestrale e molto pomposa, che anticipa la prima e vera canzone del disco “First Lance of Spain”, un brano di ordinario power metal, l’effetto è il già sentito e parte dopo poche note… pazienza, passiamo avanti; “This is My Way”, molto più melodica rispetto alla traccia precedente ma ahimè, niente di interessante! Proseguiamo con “The Road Again”, dove si ritorna su sonorità di classico power; effettivamente la band non nasconde né l’amore e né la vicinanza al suddetto ‘filone’… peccato. Si prosegue ancora: “Together as Ever” (sembra un brano scartato da qualsiasi album di power metal); “The City of Peace” (carina, ma nulla di più, non convince); “Gara and Jonay” (la ballad che ti aspetti… carina, ma non originale, l’effetto già sentito è tanto); “Living in a Nightmare” (parte con una cavalcata accattivante, per perdersi con la voce noiosa del cantante Alfred Romero); “El Ultimo Rey” (avete presente i Rhapsody of Fire, e le loro canzoni in italiano? Ecco, adesso prendete questa canzone dei Dark Moor… è spudoratamente ‘ispirata’ allo stile della band nostrana – in spagnolo, naturalmente); “Saint James Way” (si ritorna al cantato in inglese, melodie e orchestrazioni… barboso), “Spanish Suite (Asturias)” (suite strumentale, forse la traccia più interessante ed ispirata dell’intero album). L’album si presenta con due bonus track: “The Road Again (Acustic Version)” (onestamente, in versione acustica è molto più carina della versione originale – riflettete, cari Dark Moor) ed infine, “Living in a Nightmare (Orchestra Version)”…beh, qui niente da dire! Insomma un disco spudoratamente influenzato e ispirato dai Rhapsody of Fire e dal classico power. Mi aspettavo qualcosa di fresco, di accattivante… e almeno che fosse vicino alla tradizione del metal spagnolo! Dove sono i Baron Rojo? I Tierra Santa? Non voglio fare il cattivo della situazione, ma è un disco troppo orecchiabile, troppo prevedibile… e le idee interessanti sono poche e confuse (per una band attiva dal 1993). Consiglio “Ars Musica” SOLO a chi vive di queste sonorità, il resto può andare avanti o rispolverare la discografia dei Rhapsody (of Fire)!
Voto: 4,5/10
Giovanni Clemente

Contact
www.dark-moor.com
www.facebook.com/official.darkmoor
<<< indietro


   
Gravesite
"Neverending Trail Of Skulls"
Accept
"The Rise Of Chaos"
Thunder Godzilla
"Thunder Godzilla"
Circus Nebula
"Circus Nebula"
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild