Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Dark Ages
:: Dark Ages - A Closer Look - (Andromeda Relix - 2017)
La mani sulla città. Il titolo del film di Rosi del 1963 descrive bene la capacità dell’Andromeda Relix di non lasciarsi sfuggire nessuna band di valore proveniente dal capoluogo veneto, sede anche dell’etichetta. Questa volta a cadere nella rete di Gianni Della Cioppa sono stati i Dark Ages, longeva formazione power metal tricolore capeggiata da Simone Calciolari, unico membro sopravvissuto della band originale fondata nel 1982. “Saturnalia” (1991), “Teumman” (2011) e “Teumman pt. 2” (2013) sono i titoli che negli anni hanno preceduto il nuovo “A Closer Look”, album che pare arrivare direttamente dagli anni ’90/primi del 2000, periodo d’oro del power-prog nostrano. Ammetto di non conoscere i capitoli precedenti, il mio giudizio si basa quindi su quello che traspare dalle sette tracce contenute in questo A Closer Look, che appare subito ben fatto sin dalla suggestiva copertina (ben impaginato anche il booklet). I rimandi a certe sonorità di stampo Labyrinth, Fates Warning, Shadows Gallery e, ovviamente, Dream Theater pongono i Dark Ages lontano da quello che sono i dettami più recenti del prog e rappresentano una sorta di ritorno all’ovile per chi come me con quei suoni raffinati e potenti ci è cresciuto. Certo i déjà vu sono dietro l’angolo, ma chi se ne frega, alla fine il tutto è piacevole sin dall’iniziale title track, in cui la band dà sfoggio della propria tecnica di base, con tutte le acrobazie che tanto piacciono agli amanti del genere, solo in parte mitigate da una tastiera di stampo Profondo Porpora (magari quelli più recenti firmati Don Airey), che donano ai pezzi un’aura meno pretenziosa. A Closer Look è un buon disco, onesto e ben suonato, forse un po’ demodé, che nel mio caso rappresenterà anche il punto di partenza per riscoprire la discografia di questa band che avevo colpevolmente ignorato.
Voto: 7,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.facebook.com/darkagesrock
www.facebook.com/andromedarelix
<<< indietro


   
I Sileni
"Rubbish"
Prong
"Zero Days"
Paradise Lost
"Medusa"
Straight Opposition
"The Fury From The Coast"
Blind Guardian
"Live Beyond The Spheres"
Mother Nature
"Double Deal"
Numenor
"Chronicles From The Realm Beyond"
Beny Conte
"Il ferro e le muse"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild