Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Crash Burn Inferno
:: Crash Burn Inferno - Electric Church Of The Middle Finger - (Wanikiya Record - 2020)
Esordio possente per i ferraresi Crash Burn Inferno (Ade alla voce e chitarra, Bedolf al basso e Mason Rotterkatz dietro le pelli) grazie ad un EP intitolato “Electric Church Of The Middle Finger”. Il loro incipit? Alla domanda “Contro chi vi ribellate?” la loro fiera risposta fa capire la direzione musicale e testale del loro lavoro: “Contro di Voi ci ribelliamo, noi suoniamo questa roba che vi piaccia o meno!”. Attitudine punk, sporca e cattiva in un mix tra Motorhead e gli Alice In Chains più rallentati e melmosi. La produzione è pulita, equilibrata e impostata sulla modernità di suoni. L’apripista “Electric Church Of The Middle Finger” vive di una scansione metrica sabbathiana nel suo intercedere mai fluido ma di sicuro impatto con una pastosità dell’ugola alla Crowbar. “Helter Skelter” è la cover della prima canzone proto-hard rock in assoluto, partorita dagli “scarafaggi” di Liverpool, qui in un contento sporco, cattivo, Lemmy-oriented, con un finale accelerato come una serie di montanti che ti stendono al tappeto. Ancora per gli affamati dei mitici Motorhead arriva “Too Busy For Bullshit”: chitarra speedy in versione agrodolce, senza compromessi, con la sensazione di un “born to be wild” che ti sale dallo stomaco e arriva dritto al cervello. L’assolo centrale è una totale liberazione della rabbia controllata in una canzone. Finale di puro e semplice rock and roll imbevuto di attitudine punk affidato a “I Don’t Care”, pieno di voglia di spaccare tutto, pieno zeppo di whisky per l’evangelizzazione totale al verbo Motorhead. Buon lavoro e buon esordio per i Crash Burn Inferno che ci immergono nelle loro spirali di rabbia con un sound potente, tosto, compatto aspettando il disco completo per gridare più forte insieme a loro: “Siamo contro di Voi”!
Voto: 7/10
Daniele Mugnai

Contact
www.facebook.com/loudrocknroll
www.facebook.com/wanikiyarecord
<<< indietro


   
Louise Lemon
"Devil"
Crash Burn Inferno
"Electric Church Of The Middle Finger"
Notturno Concertante
"Let Them Say"
Destruction
"Born to Thrash"
Supernovos
"Nahtlos"
The Great Kat
"Beethoven’s Violin Concerto"
Chien Bizarre
"Mostri"
Twelve
"Twelve"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2020
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild