Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - - Ă - '





Reviews - Constancia
:: Constancia - Lost And Gone - (Frontiers - 2009)
E\' sicuramante un buon disco questo \"Lost And Gone\" dei Constancia, progetto messo insieme dal tastierista Mikael Rosengren, con la complicità di David Fremberg alla voce Janne Stark alla chitarra, Michael Mueller al basso e Peter Svensson alla batteria. Musiclamente, i Constancia suonano un hard rock di stampo prevalentemente melodico, capace di unire in modo ponderato momenti energici con partiture sinfoniche. Lo stile della band è vario, ma comunque prevedibile, in più d\'un frangente strizzano l\'occhio ai Ten di \"Babylon\", ma piace la voglia della band ci ricercare un sond all\'avanguardia con il giusto equilibrio senza strafare. Prodotto in modo egregio, \"Lost And Gone\" esalta le doti tecniche e compositive della band e si segnala come un disco assolutamente apprezzabile. Si parte con \"Fallen Hero\", song che decolla in modo armonico, sterzando verso uno stile dinamico e molto tecnico, capace di esaltare fino all\'eccesso l\'ottimo contributo delle chitarre, \"Trouble Maker\" a seguire, è un brano compatto e dall\'impatto molto forte, strutturato ed articolato in modo egregio, avvoloto da sonorità granitiche ed impenetrabile, \"Blind\" vede la band indurire notevolmente il proprio sound, rispolverando uno stile riconducibile ai primi lavori firmati da Malmsteen, \"Little Big You\" invece, è la classica ballata impostata su atmosfere poetiche ed intense, corredata da una forte passionalità. Con \"The King Is Calling\" si torna ad uno stile energico e maestoso, con forti riferimenti ai migliori Kamelot, \"Dying By Your Flames\" vede la band volgere in modo netto il proprio sguardo al futuro, stesso dicasi per \"Save Me\", adagiata su un letto di tastiere ipnotizzante, differentemente \"No One Like You\" se fosse uscito negli anni ottanta, avrebbe avuto sicuramente molto successo. Nel proseguo del disco, \"Life Is A Mistery\" è un altro momento dalla forte componente emozionale, \"I Never Said Goodbye\" vede la band pressare pesantemente sull\'acceleratore, \"I Wish I Could Fly\" ha la capacità di mettere insieme la dimensione instrospettiva della band con il proprio lato versatile, la conclusiva \"wwwlonstandgonecom\" infine, è un componiento dai toni oscuri ed instrospettivi che riassume le peculiarità di un disco egregio che gli amanti del settore apprezzeranno senza fatica.
Voto: 7/10
Maurizio Mazzarella

Contact
www.frontiers.it
<<< indietro


   
Kreator
"Gods Of Violence"
Killsorrow
"Little Something for You to Chose"
Old Rogerĺs Revenge
"The Sea Lane"
An Autumn For Crippled Children
"Eternal"
MalClango
"MalClango"
Meraine
"Meraine"
The Ossuary
"Post Mortem Blues"
Black Faith
"Nightscapes"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild