Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Cold Fire
:: Cold Fire - Stain of Blood - (Autoprodotto)
Ormai di questi lavori ne giungono a frotte in redazione. Completamente senza mordente e ripetitivo, mette in risalto le idee di Icy heart, che suona completamente tutti gli strumenti che si ascoltano attraverso una produzione approssimativa. Per quanto le idee si accostino molto al genere black metal cercando sprazzi di originalità, le canzoni danno la noia dopo l’ascolto, già delle prime “There is a Tainted Smile”, “Knife” e “Sub-Human”. “Hulks”, “Cold Summer” e “Impaled in the Forest With the full moon in the Sky” non cambiano certo la scia di queste note mescolate senza nessuna geometria.. Chiudono “Transilvanian Hunger” (Darkthrone cover) e la titletrack, unici momenti discreti di un disco povero di contenuti. Poco interessante e molto rumore.

Ignis fatuus

Contact
http://coldfireband.interfree.it
<<< indietro


   
Depraver
"Suffering in the Coffin / A Crippling Crush"
En Declin
"A Possible Human Drift Scenario"
Thy Art Is Murder
"Human Target"
Doom Rot
"Great Old Ones"
Darkenhold / Griffon
"Atra Musica"
Death Angel
"Humanicide"
Global Scum
"Odium"
Twelve Back Stones
"Becoming"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2019
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild