Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Christian death
:: Christian death - American inquisition - (Season Of Mist / Audioglobe - 2007)
Ennesimo lavoro per i Christian death che non finiscono mai di stupire i propri fans! Frutto del loro ultimo lavoro è l\'album American Inquisition. Il gruppo californiano lancia sul mercato musicale un album dal sound gotico,oscuro e lugubre. La musica e molto elaborata ,per niente banale anzi al contrario talvolta raggiunge una musicalità tipicamente orchestrale (naturalmente gotica anch\'essa). Si possono riscontrare sinfonie ed echi sinistri, talvolta da far venire i brividi agli ascoltatori. Esperti ormai nel genere i Christian death riusciranno ancora una volta ad accattivarsi la simpatia degli ascoltatori del loro genere cosi da riscuotere un ulteriore successo con l’ultimo (e si spera non il definitivo) album American Inquisition. Buona fortuna…..

Badmary182 (Maria Fiore)

Contact
www.christiandeath.com
www.season-of-mist.com
www.audioglobe.com.ar
:: Christian death - Catastrophe Ballet - (Season Of Mist – 2009)
C\'era un tempo, ma era davvero tanto tempo fa, in un\'era musicale antecedente ai vari Marilyn Manson e Dani Filth, tanto osannati come grandiosi comunicatori del lato oscuro dell\'animo umano, in cui la Morte in persona (quella vera) aveva deciso di concedere a noi poveri mortali, il privilegio di ascoltare quale fosse il suono che riecheggiava nei suoi spettrali e grigi Campi Elisi, di udire quale fosse la sinfonia che l\'ultimo palpito di vita riusciva a tessere tra le fronde dei cipressi. Fu così che inviò sulle mortali sponde di questo mondo Roger Alan Painter (Era il 6 Novembre del \'63), noto al mondo come Rozz Williams, che con il suo demoniaco e folle genio sconvolse il panorama con dissacranti sinfonie malinconiche, romantiche, passionali ed oscure composte nel segno dei Christian Death. Storie colme di demoni, di suicidi e spettri, che danzavano in un improvvisato Sabba all\'ombra degli alberi della California.
Dopo questo piccolo e pittoresco incipit, non posso che annunciare la più che gradita sorpresa sfoderata dall\'etichetta Season Of Mist: la rimasterizzazione di “Catastrophe Ballet”, il decadentissimo album dei succitati Christian Death, universalmente riconosciuto come il capolavoro assoluto della band, il capitolo musicale più delicato della band Californiana, che segnò il passaggio dalle tematiche occulte a quelle più surreali ed oniriche. Ma come in un gioco di scatole cinesi, la Season Of Mist, riesce a regalare una sorpresa nella sorpresa: l\'inedita “Beneath His Widow”, una malinconica ballata dark caratterizzata dalle dissonanti note di un riff spettrale, dove l\'interpretazione di Rozz ricorda il Bowie più malato e visionario. Un album completo, questo “Catastrophe Ballet”, la summa delle inquietudini umane incentrato sulla figura del poeta Andre Breton, che spazia dalle risonanze agonizzanti di “Awake At The Wall”, all\'ipnotismo di “The Blue Hour”, dall\'angosciante frenesia di “Sleepwalk”, all\'incombente senso di pericolo di “The Drowing”.
Ascoltare “Catastrophe Ballet” mi ha suscitato uno strano senso di malinconia, per quel geniale approccio al songwriting ed alla creazione che ha caratterizzato un gruppo animato dalla perversa visione del mondo di Rozz e di Valor (chitarrista della band), dalle loro creature, dal loro cabaret grottesco e decadente, dai loro dissidi, dai loro fallimenti e le loro vittorie. Un mondo svanito come il vapore, in quel, neanche troppo lontano, 1998, in un Primo Aprile in cui Rozz decise di regalare la sua ultima, grottesca e fatale burla, impiccandosi, come uno dei suoi folli personaggi. Seguirono altre produzioni dei Christian Death, ma a noi piace ricordarli così, come ai tempi di “Catastrophe Ballet”. Consigliato a tutti, grandi e piccini (rigorosamente accompagnati dai genitori).
Voto: 10/10
R. Doronzo

Contact
www.Christiandeath.com
www.season-of-mist.com
<<< indietro


   
Deflore
"Epicentre"
Where The Sun Comes Down
"Welcome"
Lo Fat Orchestra
"Neon Lights"
Eyelids
"Endless Oblivion"
Disequazione
"Progressiva Desolazione Urbana"
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"
Full Leather Jackets
"Forgiveness: Sold Out"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild