Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Catafalchi Del Cyber
:: Catafalchi Del Cyber - Benediktus Und Vobis Quoque Catafalcus Est Tu - (Ma.Ra.Cash Records – 2011)
Progetto ad alto contenuto ironico quello che vede coinvolti i mastermind Mirco Ravenoldi (voci, tastiere e chirtarra) r Matteo Bertolini (basso, theremin e chitarra acustica), oltre che alcuni personaggi oscuri come L’Imperatore (tastiere) e Ersiker Anaman (batteria e percussioni). Che questo gruppo si prenda poco sul serio è chiaro sin dal moniker e dal titolo del proprio debutto, ma questa ironia non deve trarre in inganno: i Catafalchi Del Cyber sono un gruppo musicalmente serio. Un po’ come accade per gli Elio e Le Storie Tese ci troviamo innanzi a strumentisti di alto livello a cui piace giocare. La plastilina con cui costruiscono i propri balocchi è a base di progressive di scuola classica (Genesis, Pink Floyd e King Crimson) e non solo (Porcupine Tree, Dream Theater e Riverside). Certo è che quando ci si immerge nell’ascolto di questo lavoro, la parte lirica non può lasciare indifferenti, così come i titoli dei brani (“E Adesso Facciamo I Soldi”, “Carabineiri”, “Metanolo” e “Ipercomunismo Postalieno III”). Il rischio che corre questo gruppo è quello di essere snobbato dall’ascoltatore medio del prog, perché diciamocelo la scena progressive è tradizionalista, per quanto questo possa apparire un controsenso. Per quanto concerne la produzione è stata affidata a Cristiano Roversi dei Moongarden, devo ammettere che no n sempre la voce mi convince. A dimostrazione di quanto la M.Ra.Cash ci tenga a quest’opera, il packing del cd è particolarmente curato: multicollages di matrice Dada adornano la custodia, ma ciò che colpisce di più è la presenza di una rotella che permette di modificare la copertina dell’album! Se volete divertirvi in modo snob… i Catafalchi fanno per voi!
Voto: 7/10
g.f.cassatella

Contact
www.myspace.com/catafalchidelcyber
www.maracash.com
<<< indietro


   
Raging Fate
"Gods of Terror"
Grimgotts
"Lions of the Sea"
Detest
"The End of All Ends"
Vessel of Light
"Vessel of Light"
The Kinn-ocks
"The Kinn-ocks"
Black Hole
"Evil In The Dark"
Ancient Empire
"The Tower"
Destruction
"Thrash Anthems II"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2017
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild