Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Catafalchi Del Cyber
:: Catafalchi Del Cyber - Benediktus Und Vobis Quoque Catafalcus Est Tu - (Ma.Ra.Cash Records – 2011)
Progetto ad alto contenuto ironico quello che vede coinvolti i mastermind Mirco Ravenoldi (voci, tastiere e chirtarra) r Matteo Bertolini (basso, theremin e chitarra acustica), oltre che alcuni personaggi oscuri come L’Imperatore (tastiere) e Ersiker Anaman (batteria e percussioni). Che questo gruppo si prenda poco sul serio è chiaro sin dal moniker e dal titolo del proprio debutto, ma questa ironia non deve trarre in inganno: i Catafalchi Del Cyber sono un gruppo musicalmente serio. Un po’ come accade per gli Elio e Le Storie Tese ci troviamo innanzi a strumentisti di alto livello a cui piace giocare. La plastilina con cui costruiscono i propri balocchi è a base di progressive di scuola classica (Genesis, Pink Floyd e King Crimson) e non solo (Porcupine Tree, Dream Theater e Riverside). Certo è che quando ci si immerge nell’ascolto di questo lavoro, la parte lirica non può lasciare indifferenti, così come i titoli dei brani (“E Adesso Facciamo I Soldi”, “Carabineiri”, “Metanolo” e “Ipercomunismo Postalieno III”). Il rischio che corre questo gruppo è quello di essere snobbato dall’ascoltatore medio del prog, perché diciamocelo la scena progressive è tradizionalista, per quanto questo possa apparire un controsenso. Per quanto concerne la produzione è stata affidata a Cristiano Roversi dei Moongarden, devo ammettere che no n sempre la voce mi convince. A dimostrazione di quanto la M.Ra.Cash ci tenga a quest’opera, il packing del cd è particolarmente curato: multicollages di matrice Dada adornano la custodia, ma ciò che colpisce di più è la presenza di una rotella che permette di modificare la copertina dell’album! Se volete divertirvi in modo snob… i Catafalchi fanno per voi!
Voto: 7/10
g.f.cassatella

Contact
www.myspace.com/catafalchidelcyber
www.maracash.com
<<< indietro


   
Gravesite
"Neverending Trail Of Skulls"
Accept
"The Rise Of Chaos"
Thunder Godzilla
"Thunder Godzilla"
Circus Nebula
"Circus Nebula"
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild