Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Casagrande
:: Casagrande - Old School - (Autoprodotto - 2013)
“Old School” è un Ep autoprodotto ‘partorito’ dalla mente di Simone Casagrande (ex membro della death metal band Aphelion), aiutato da Mattia degli Agosti (batteria) e Raffaele D’Abrusco (basso). L’Ep presenta 5 tracce tutte ‘orientate’ allo speed/thrash metal; per la cronaca, “Old School” ha anche una modalità estesa con contenuti multimediali. Un’altra curiosità è la copertina, che presenta un ‘veterano’ del metal, in coda per qualche concerto. Simone Casagrande nel 1999 aveva già provato a pubblicare uno ‘pseudo album’ (come lo chiama lui) dal titolo: “No Sex, No Drugs, No Rock n’ Roll” che riscosse qualche recensione positiva per poi sparire nel nulla; ma quando tutto sembrava finito, ecco nel 2010 l’inaspettato incontro (virtuale) con gli ‘colleghi’ degli Aphelion; così Simone rispolvera alcune ‘vecchie idee’ e pubblica (finalmente) “Old School”. Musicalmente il disco è pieno di idee, forse un po’ confuse, e la voce non è sempre convincente. “The Envious Must Shut Up” è una carica thrash, tra le tracce più convincenti del cd. Segue “Dying Forever”, che inizia con ‘chiare’ influenze dei Metallica (quelli melodici); effettivamente (riascoltandolo più volte) trovo questo pezzo ispirato al ‘Black Album’! “Scream!!!!” è un’altra traccia rabbiosa, anche questa molto ispirata ed efficace; passiamo a “War by War”, quarta traccia, dove si parte in quinta: è forse l’estratto più ‘grezzo’, ma anche quello meno convincente (per il sottoscritto). A chiudere questo Ep troviamo “Anger” – anche qui, è la melodia ad introdurre questo brano che cambia aspetto più volte, alternando momenti melodici a parti rabbiose (e veloci), come Metallica & Co. hanno ‘insegnato’! In conclusione, l’Ep è in generale poco convincente, sia per le voci, sia per le influenze sin troppo evidenti; certo è sempre un cd autoprodotto dove Simone & Co. hanno rispolverato e suonato vecchi spunti, dunque consiglio di ripartire da zero e rivedere le idee, proprio perché le idee ci sono, ma vanno sviluppate meglio. In bocca al lupo ragazzi!
Voto: 6/10
Giovanni Clemente

Contact:
www.facebook.com/CsgrndThrshr
<<< indietro


   
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"
Avatarium
"Hurricanes And Halos"
Ecnephias
"The Sad Wonder of the Sun"
Antipathic
"Autonomous Mechanical Extermination"
Aurelio Follieri
"Overnight"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild