Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Burning Nitrum
:: Burning Nitrum - Molotov - (Punishment 18 Records - 2014)
Cosa resterà del revival thrash che stiamo vivendo da qualche anno a questa parte? Probabilmente un’unica grandissima band, i Vektor, alcune ottime compagini come i Municipal Waste e poco altro. Chi si gioca sicuramente al meglio le proprie carte per sopravvivere anche quando questa moda sarà termina sono gli incredibili Burning Nitrum. Incredibili perché hanno sfornato un long playing fenomenale, soprattutto se si considera che si tratta del vero e proprio esordio (in precedenza avevano rilasciato un Ep, Pyromania). Difficilmente mi sono trovato innanzi a un debutto sulla lunga distanza così maturo, senza sbavature o cali di tensione. Se guardi in faccia sti ragazzotti, noti subito la loro giovane età, ma se li senti suonare, allora credi di ritrovarti innanzi a chissà quale veterano della scena anni 80. Il thrash suonato dai nostri si rifà ai Testament e ai Dark Angel: quello che ascolterete su Molotov lo avete trovato o lo troverete su altri dischi, ma non suonato così bene. Riff, buona tecnica strumentale, cambi di tempo, sezione ritmica tritatutto, arpeggi “riprendifiato”, testi impegnati, tutto ciò che rende un album thrash degno di questo nome lo scoverete in pezzi come “Remote of Death”, “High Speed Bangers”, “Lying Until the End”, “Slave of Lust” e “Sparkling Splatter”. Le chitarre duettano creando intrecci al contempo complicati e immediati, su tutto la voce di Dave Cillo convincente come quella di un giovane Chuck Billy. Se non bastassero gli ottimi contenuti musicali a convincervi, Molotov ha una delle più belle copertine viste negli ultimi tempi, firmata dal grande Ed Repka. Non so come possa evolversi il sound dei BN nei prossimi anni, vista la giovane età del combo, ma oggi abbiamo innanzi a noi una formazione già in grado di competere con i nomi che affollano l’attuale scena mondiale!
Voto: 8,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.facebook.com/BurningNitrum
<<< indietro


   
Rainbow Bridge
"Dirty Sunday"
The C. Zek Band
"Set You Free"
Buzzøøko
"Giza"
Carnera
"La Notte Della Repubblica"
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild